E-commerce, l'Italia accelera: imprese raddoppiate in sei anni

LO STUDIO

I dati della Camera di commercio di Milano: aziende del settore a + 118% dal 2010. Crescono soprattutto a Roma, Milano, Napoli. Il capoluogo lombardo è in prima posizione per gli occupati nel settore, seguita da Perugia e dalla Capitale

di A.S.

Le imprese attive in Italia nel campo del commercio online sono più che raddoppiate negli ultimi sei anni: sono oggi circa 16mila, con una crescita del 118% dal 2010 al 2016 e del 10% tra il 2015 e il 2016.

E’ quanto emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese. Le aziende considerate operano soprattutto a Roma (1.400 sedi di impresa), Milano (1.272) e Napoli (1.060). Ma se si considera il numero di addetti in prima posizione c’è Milano, con 3.126 occupati, poi Perugia (2.616), Roma (2mila) e Napoli (1.400).

Quanto nello specifico alla Lombardia, la crescita registrata è del +9% in un anno e del +113% in 6 anni. Le imprese specializzate in commercio via internet passano infatti dalle 1.348 del 2010 alle quasi 3 mila del 2016 e danno lavoro a quasi la metà degli occupati del settore, 5 mila su 13 mila.

I dati suddivisi per provincia mostrano come Milano sia prima con 1.272 imprese nel settore - il doppio del 2010, quando erano 613 - e oltre 3 mila addetti. Vengono poi Brescia con 329 imprese, Bergamo con 255 imprese e Monza con 254.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Agosto 2017

TAG: E-commerce, commercio elettronico, Camera di Commercio di Milano, Registro delle imprese

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store