Telecom Italia Media, su i ricavi e perdite in calo del 40%

FINANZA

Redditività in aumento nel terzo trimestre. A trainare la crescita, oltre allo share di La7, i contratti di ospitalità di banda sul digitale terrestre

di Paolo Anastasio
Nel terzo trimestre dell'anno Telecom Italia Media ha registrato una perdita di 33,2 milioni di euro, in calo del 39% rispetto ai 55,2 milioni segnati nello stesso periodo del 2009.

I ricavi sono cresciuti dell'11,6% a 177,4 milioni, il margine operativo lordo è passato da un risultato negativo di 4,5 milioni a uno positivo di 10,2 milioni. L'indebitamento finanziario netto è sceso a 99,2 milioni contro i 345 di fine settembre 2009 soprattutto grazie all'aumento di capitale del maggio scorso.

Crescono gli ascolti de "La7" spinti dal nuovo telegiornale diretto da Enrico Mentana: lo share della rete in settembre è del 3,7% contro il 3% dello stesso mese del 2009.

Per l'ultimo trimestre dell'anno, Telecom Italia Media prevede un incremento della raccolta pubblicitaria televisiva per Telecom Italia Media in particolare grazie all´incremento di share del canale La7, cui si aggiunge la raccolta del canale La7d non presente nel 2009; un ulteriore rafforzamento del palinsesto autunnale di La7, con conseguente aumento dei costi; un incremento della raccolta pubblicitaria di MTV rispetto all´esercizio precedente, grazie anche al lancio del nuovo canale MTV+; un incremento dei ricavi e della redditività dell´Operatore di Rete Digitale Terrestre per effetto dei contratti di ospitalità di banda.

29 Ottobre 2010