Da Ntv a Telecom Italia, la carriera di Cattaneo

LA SCHEDA

Il manager passa dalla guida della compagnia ferroviaria a quella del gruppo di Tlc, dove è già consigliere di amministrazione. Dal 2003 al 2005 è stato direttore generale della Rai

di F.Me

Flavio Cattaneo è il nuovo Ad di Telecom Italia. Il manager è da febbraio 2015 è Amministratore Delegato di Ntv, da marzo 2015 è Presidente di Domus Italia. Da dicembre 2014 è Consigliere indipendente di Generali Assicurazioni, da aprile 2014 è Consigliere indipendente di Telecom Italia. Da gennaio 2008 ad aprile 2015 è stato Consigliere indipendente in Cementir Holding S.p.A.. Da novembre 2005 a maggio 2014 Flavio Cattaneo è stato Amministratore Delegato di Terna.

Dal 2008 al 2012 ha ricoperto la carica di Vice Presidente con delega per le politiche energetiche e Ambientali di UIR, Unione degli Industriali e delle imprese di Roma. Ha ricoperto rilevanti posizioni di responsabilità e amministrazione in diverse imprese italiane nei settori delle costruzioni, radiotelevisive, dei servizi, delle nuove tecnologie, di pubblici servizi e facility.

Dal 1999 alla guida dell’ex Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano quale Commissario Straordinario, ne ha poi curato la quotazione in Borsa come Fiera di Milano S.p.A. diventandone Presidente e Amministratore Delegato fino al 2003. Flavio Cattaneo è stato Consigliere di Amministrazione di numerose società nel settore energetico (dal 1999 al 2001), tra cui la AEM di Milano (con la carica di Vicepresidente), la Serenissima Gas S.p.A., la Triveneta Gas , la Seneca  e la Malpensa energia. Da aprile 2003 viene designato al vertice della tv pubblica Rai quale Direttore Generale fino ad agosto 2005 curando anche la fusione con Rai Holding e la separazione contabile. Dal maggio 2006 al novembre 2009 è stato Presidente di Terna Participaçoes S.A., società controllata da Terna.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 30 Marzo 2016

TAG: flavio cattaneo, curriculum, telecom italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store