Numero unico d'emergenza, la Ue lancia campagna informativa

L'INIZIATIVA

Secondo le stime di Bruxelles solo il 26% dei cittadini europei conosce il 112. L'iniziativa, a cui ha aderito anche Trenitalia, prevede la pubblicazione del numero su biglietti elettronici, riviste a bordo e siti web aziendali

di F.Me.

Il 74% dei viaggiatori europei non sa che numero chiamare in caso d'emergenza: per questo, la Commissione europea ha deciso di lanciare una campagna mirata a far conoscere meglio nell'Unione il numero unico d'emergenza 112.

Secondo le statistiche pubblicate oggi, infatti, solo il 34% dei viaggiatori abituali e il 26% di tutti i cittadini europei sanno che il 112 è il numero unico d'emergenza, accessibile sia in patria, sia all'estero in caso di problemi.

La campagna, promossa dai commissari all'Agenda digitale, Neelie Kroes, e ai Trasporti, Siim Kallas, prevede la pubblicazione gratuita del numero d'emergenza sui biglietti elettronici, sulle riviste a bordo e sui siti web aziendali. Numerose compagnia, tra le quali Trenitalia, hanno già aderito all'iniziativa.

La Kroes e Kallas, inoltre, sono al lavoro per garantire che tutti i cittadini dell'Ue possano avere un'applicazione 112 per smartphone nella loro lingua. "Conoscere e chiamare il 112 permette di salvare una vita - ha commentato la Kroes -. Ma il 112 è un aiuto solo se lo si conosce. Per questo stiamo collaborando con gli operatori turistici, per attirare l' attenzione delle persone mentre sono in viaggio verso la loro destinazione".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Febbraio 2012

TAG: 112, emergenza, neelie kroes, unione europea

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store