Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'INIZIATIVA

Numero unico d’emergenza, la Ue lancia campagna informativa

Secondo le stime di Bruxelles solo il 26% dei cittadini europei conosce il 112. L’iniziativa, a cui ha aderito anche Trenitalia, prevede la pubblicazione del numero su biglietti elettronici, riviste a bordo e siti web aziendali

10 Feb 2012

F.Me.

Il 74% dei viaggiatori europei non sa che numero chiamare in caso d’emergenza: per questo, la Commissione europea ha deciso di lanciare una campagna mirata a far conoscere meglio nell’Unione il numero unico d’emergenza 112.

Secondo le statistiche pubblicate oggi, infatti, solo il 34% dei viaggiatori abituali e il 26% di tutti i cittadini europei sanno che il 112 è il numero unico d’emergenza, accessibile sia in patria, sia all’estero in caso di problemi.

La campagna, promossa dai commissari all’Agenda digitale, Neelie Kroes, e ai Trasporti, Siim Kallas, prevede la pubblicazione gratuita del numero d’emergenza sui biglietti elettronici, sulle riviste a bordo e sui siti web aziendali. Numerose compagnia, tra le quali Trenitalia, hanno già aderito all’iniziativa.

La Kroes e Kallas, inoltre, sono al lavoro per garantire che tutti i cittadini dell’Ue possano avere un’applicazione 112 per smartphone nella loro lingua. "Conoscere e chiamare il 112 permette di salvare una vita – ha commentato la Kroes -. Ma il 112 è un aiuto solo se lo si conosce. Per questo stiamo collaborando con gli operatori turistici, per attirare l’ attenzione delle persone mentre sono in viaggio verso la loro destinazione".

Argomenti trattati

Approfondimenti

1
112
E
emergenza
N
neelie kroes
U
unione europea

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link