Telemarketing, intesa Fub-Asstel per rafforzare la tutela degli utenti

IL PROTOCOLLO

La collaborazione mira a diffondere la conoscenza del Registro delle opposizioni e soprattutto a risolvere le problematiche evidenziate dagli utenti dall'entrata in vigore delle nuove norme

di E.L.

Un ulteriore passo avanti nella tutela dei diritti degli utenti telefonici. E' stato varato  il protocollo d’intesa tra la Fondazione Ugo Bordoni, gestore del Registro pubblico delle opposizioni, e il Comitato di Garanzia per il Codice di autoregolamentazione delle attività di telemarketing varato da Asstel nel febbraio 2011 e sottoscritto dai principali operatori di Tlc e del settore dell’energia. Obiettivo dell’accordo è consentire, attraverso una più stretta collaborazione fra i due organismi, una più rapida ed efficacia risoluzione delle problematiche evidenziate dagli utenti e contribuire a diffondere la conoscenza della normativa sul Registro, puntando anche al coinvolgimento di altre categorie economiche e delle associazioni di consumatori.

Il Codice di autoregolamentazione costituisce un vincolo di filiera, giacché gli operatori che lo sottoscrivono si impegnano a far rispettare le norme anche  ai rispettivi outsoucer, inclusi i call center.  In esso è ribadito che i numeri utilizzabili per il telemarkenting sono esclusivamente quelli presenti negli elenchi abbonati non iscritti al Registro delle Opposizioni, vengono stabiliti le fasce orarie e i giorni in cui è escluso il contatto, il periodo di rispetto in cui non possibile contattare nuovamente la stessa numerazione, l’obbligo a chi effettua il contatto di identificarsi e fornire una serie di informazioni sui diritti dell’utente.

Ad oggi il Codice è stato sottoscritto dai seguenti operatori: Advalso, Almaviva Contact, Brennercom, Businessfinder, Colt, Comdata, Edison, Enel, Fastweb, H3g, Sky-Telecare, Telecom Italia, Telecontact, Teletu, Tiscali, Visiant, Vodafone, Wind.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Maggio 2012

TAG: asstel, fub, telemarketing

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store