Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

A 20 imprese il premio per l’innovazione

20 Lug 2011

Sono 20 le imprese di eccellenza che si sono aggiudicate il premio
“Imprese x Innovazione”, giunto alla quarta edizione. Il
riconoscimento è organizzato da Confindustria, in collaborazione
con l’Associazione Premio Qualità Italia (APQI), che ha
selezionato le 20 imprese che hanno saputo valorizzare al meglio il
tema della cultura dell’innovazione, condividendo best practice
di avanguardia per vincere le sfide della concorrenza
internazionale.
Il Premio Imprese x Innovazione (www.confindustriaixi.it) è
co-finanziato dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie
(DIT) della Presidenza del Consiglio con il patrocinio della
Presidenza della Repubblica. È un’occasione di formazione e
condivisione sui temi dell’innovazione come motore di sviluppo
delle aziende italiane.

“Questo premio è un riconoscimento alle imprese che vogliono
emergere e vincere le sfide della globalizzazione e della
competitività facendo leva sulle proprie capacità di innovazione
– afferma Diana Bracco, Presidente Progetti speciali Ricerca e
Innovazione e Expo 2015 di Confindustria -. La giornata di oggi
dimostra che le nostre aziende continuano a investire, nonostante
il momento difficile. Per valorizzare ulteriormente queste
eccellenze, a partire dall’edizione 2012 e fino al 2015, il
Premio per l’Innovazione di Confindustria sarà dedicato alle
tematiche dell’Expo 2015”.

“Il premio Imprese x Innovazione – commenta Aldo Bonomi, Vice
Presidente per le Politiche territoriali e distretti industriali di
Confindustria e Presidente di APQI – dimostra, per il grande
numero di PMI selezionate, come la ricerca e l’innovazione non
siano esclusivo appannaggio delle grandi imprese ma che anche i
piccoli hanno adesso validi strumenti per considerare
l’innovazione come un investimento necessario per la crescita. Il
mio ringraziamento va ai valutatori APQI che hanno reso possibile
l'iniziativa”.
20 le imprese vincitrici per quattro sezioni: 2 per la categoria
Award (Alenia Aermacchi Spa, Texa Spa); 1 per la categoria Prize
(Minerva Scpa); 7 le Menzioni Speciali (Carel Industries Srl,
Ceretto Aziende Vitivinicole Srl, Gruppo Dani Spa, Ised Ingegneria
dei Sistemi Spa, Nexera Scpa, T&B Associati Srl, Tec. Inn. Srl) e
10 Finaliste (Aerosoft Spa, Meridionale Impianti Spa, Palini
Vernici Srl, R&D System Srl, Schnell Spa, Sixtema Srl, S.E.I.C.
Srl, S.T.I. Sviluppo Tecnologie Industriali Srl, Tecno Srl, TT
Tecnosistemi Spa).

Alla seconda edizione il Premio per l’innovazione
nell’Information Communication & Media Technology” (Icmt),
promosso da Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici. Il
Premio nell’Icmt punta a far emergere la nuova frontiera del Made
in Italy tecnologico, basata sulla convergenza fra tecnologie
informatiche, telecomunicazioni, contenuti multimediali, su cui
molte imprese italiane si stanno misurando per produrre servizi
innovativi e nuovi modelli di business. Le aziende vincitrici sono
Visiant Contact con “My 89200”; Ised Spa con “Store
Valtellina”; Rai con il progetto “Rai +”; Gfk Eurisiko con
“Media Monitor”. La giuria inoltre ha assegnato due menzioni
speciali a Penelope Spa per il progetto “Valuego®” e a Telecom
Italia per il progetto “Archimede”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link