Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Al via concorso di poesia via sms “Dietro il paesaggio”

12 Apr 2012

Si tiene domani 13 aprile alle 12.00 presso la Sala Margana di Piazza Margana 41 a Roma la conferenza stampa di presentazione del Concorso di Poesia via sms “Dietro il Paesaggio” (dal 2 aprile al 21 maggio si possono inviare le poesie via sms al numero indicato sul bando scaricabile al sito internet www.accademiamondialepoesia.com) le cui premiazioni si terranno il 9 e il 10 giugno nell’ambito della Fiera dell’Editoria Poetica a Verona presso il Palazzo della Gran Guardia. La giuria è presieduta dalla poetessa Marcìa Theophilo. L’evento è organizzato con la collaborazione di Vodafone, Accademia Kronos Onlus, Darwin Edizioni.

“La memoria di mia nonna era come un dizionario parallelo da cui apprendere l’antica vita della foresta, e non esisteva differenza tra quello che lei diceva e quello che viveva. Nella sua voce esistevano mille voci umane e non, esistevano le grandi visioni del fiume, l’albero Muricí, pappagalli, orchidee, il fulmine, la musica del vento, i canti di moltitudini di uccelli, le metamorfosi della luna. Le parole erano incollate nella sua pelle, e dalla mia infanzia le sue parole respirano insieme a me. I popoli indios che vivono nella grande foresta la abitano da millenni insieme agli altri esseri in uno stretto rapporto di simbiosi, perciò le appartengono come le appartengono i suoi fiumi, i suoi alberi, le sue ninfee. “ Marcia Theophilo

Nel 2000 il Comitato della Cultura e dell’Ambiente del Consiglio d’Europa ha sottoscritto a Firenze la Convenzione Europea del Paesaggio. Il paesaggio è sempre stato oggetto di ispirazione per i poeti di ogni nazionalità. Il concorso vuole essere un omaggio anche al poeta Andrea Zanzotto che proprio al paesaggio ha dedicato una sezione della sua prima raccolta uscita nel 1951 intitolata “Dietro il paesaggio”. Nella Giuria del concorso, presieduta dalla poetessa brasiliana Marcia Theophilo, testimonial UNESCO “Per una cultura della Biodiversità”, figurano fra gli altri il critico Renato Minore e l’autore televisivo Michele Afferrante.

Il concorso, è realizzato con il patrocinio del Parlamento Europeo, della Commissione Nazionale Italiana Unesco, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione del Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona Assessorato alle Politiche Giovanili, Ufficio Scolastico Territoriale, Fai (Fondo Ambiente Italiano), Wwf Oasi.
L’Accademia mondiale della poesia nasce a Verona il 21 marzo 2001 e riunisce 60 poeti, tra i più famosi al mondo, fra cui anche i Premi Nobel della Letteratura, Wole Soyinka, Derek Walcott, Seamus Heaney e, tra i soci fondatori, il grande poeta italiano Mario Luzi.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
concorso
S
sms
V
vodafone

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link