Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Al via l’acquisizione dello storage online di Humyo

18 Giu 2010

Trend Micro Incorporated, leader globale nella sicurezza dei
contenuti Internet, ha annunciato un accordo per l'acquisizione
di Humyo, società con sede a Leeds, nel Regno Unito, specializzata
nello storage e nella sincronizzazione online dei dati. I termini
finanziari dell’acquisizione non sono stati resi noti.

Humyo si è affermata come leader tra i provider di servizi di
storage online grazie a un'offerta di soluzioni efficaci e al
contempo di semplice utilizzo. I clienti humyo possono effettuare
la sincronizzazione online automatica dei file da tutti i computer
e dispositivi connessi a Internet verso uno storage center
protetto. humyo migliora l'organizzazione dei dati ed elimina
gli spostamenti manuali dei file da un Pc all'altro,
un'attività non solo onerosa in termini di tempo ma
potenzialmente soggetta alla perdita di informazioni.

Attraverso l'uso di un browser Web, consumatori e piccole
imprese possono dunque proteggere, recuperare e condividere file
importanti sempre e ovunque. I clienti possono anche decidere di
installare un apposito client che sincronizza i file su tutti i
loro computer e permette l'accesso a humyo tramite un hard disk
aggiuntivo sui loro Pc, anche quando i computer sono offline.

L'acquisizione di humyo consentirà a Trend Micro di ampliare
la propria offerta di sicurezza per consumatori e piccole aziende
fornendo loro servizi sicuri per il backup, il recovery e
l'accesso costante ai dati. Le stime elaborate dalla società
di analisi Idc parlano di un tasso di crescita annuo superiore al
25% per il mercato dello storage per backup via Internet fra il
2009 e il 2011. Grazie all'llintegrazione con un indiscusso
leader nella sicurezza come Trend Micro, gli attuali utenti dei
prodotti e dei servizi humyo avranno accesso a ulteriori opzioni
per la sicurezza dei contenuti Internet e lo sviluppo di nuove
funzionalità. Ad oggi, più di 700.000 utenti archiviano oltre 350
milioni di file all'interno dei datacenter protetti humyo.
Attualmente humyo offre assistenza locale via telefono ed e-mail in
tre diverse lingue.

"Il backup online è un elemento determinante per la sicurezza
dei dati. I prodotti e i servizi humyo uniti all'eccellenza
dell'offerta Trend Micro dedicata alla sicurezza garantiranno
ai nostri utenti la certezza di disporre di computer e informazioni
digitali sempre sicuri e protetti da malware e altri possibili
eventi catastrofici", ha commentato Carol Carpenter, Gm,
Consumer and Small Business Products di Trend Micro. "Già
considerati leader sul mercato europeo, i prodotti e i servizi
humyo verranno immediatamente commercializzati da Trend Micro anche
sugli altri mercati mondiali nella fascia consumer e piccole
imprese".

Complemento ideale per la sicurezza

"L'innovativa tecnologia humyo per la sincronizzazione dei
dati – grazie alla quale diversi dispositivi come Pc, Mac e
smartphone eseguono automaticamente il backup su una cartella
condivisa nel cloud affinché gli utenti possano accedere ai loro
dati in maniera immediata da qualsiasi device – è un evidente
fattore differenziante che garantisce la totale sicurezza e la
perfetta organizzazione dei file", ha osservato Eva Chen, Ceo
di Trend Micro. "La proposta humyo per lo storage online
basata su tecnologia cloud si adatta perfettamente alla nostra
strategia mirata a fornire sicurezza da e verso il cloud
stesso".

"La diffusione di dispositivi mobili, di iPad e di apparecchi
televisivi abilitati a Internet è l'espressione della volontà
degli utenti di poter accedere ai contenuti che desiderano –
sempre, ovunque e da qualsiasi dispositivo", ha spiegato Dan
Conlon, co-fondatore e Managing Director di humyo. "Lo storage
online completo di sincronizzazione rende tutto ciò possibile;
Google e Microsoft sono in ritardo in questo ambito e grazie alla
collaborazione con Trend Micro, nota per la sua capacità di
innovazione e per la presenza mondiale sul mercato, potremo
spingerci ancora più in là fino a diventare il punto di
riferimento nello storage online".