Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Alberto Soto a capo delle vendite Emea

01 Lug 2010

Brocade ha scelto Alberto Soto per guidare le vendite di Europa,
Middle East e Africa. Soto ricopre, da oggi, il ruolo di Ulrich
Plechschmidt, che seguirà dall’headquarters americano di San
Jose le divisioni Global Sales Enablement e Oem Marketing.

Prima di entrare in Brocade, Soto è stato vice presidente e
general manager di HP ProCurve Emea, ruolo assunto alla fine del
2006. In Brocade, Soto riporterà a Ian Whiting, senior vice
president of Worldwide Sales, mentre Plechschmidt riporterà a John
McHugh, vice president and chief marketing officer.

La nomina di Soto rappresenta un altro punto chiave nelle
iniziative di Brocade per la crescita del business Ethernet a
livello globale. Brocade ha iniziato questa attività nel primo
trimestre del 2010, unita a un numero significativo di
aggiornamenti seguiti nei mesi successivi.

L’esperienza consolidata nel settore del networking di Soto
supporterà Brocade a espandere la propria presenza nel mercato
Emea, in particolare rafforzando le collaborazioni con i principali
partner e distributori di canale. Secondo Forrester research, il
segmento IT Emea rappresenterà un’opportunità di mercato di
almeno 500 miliardi di dollari.

“Come abbiamo sottolineato al nostro evento Technology Day,
abbiamo visto numerose opportunità nell’industria networking,
che crediamo stia vivendo una fase ciclica di maggiore
innovazione”, spiega Whiting. “L’esperienza che persone del
calibro di Alberto apportano a Brocade è fondamentale per la
nostra azienda per differenziarci in un mercato importante,
ipercompetitivo e strategico come quello Emea.”

Soto ha alle spalle una lunga e consolidata carriera nel mondo IT,
in particolare in aziende di networking. Prima di lavorare in HP
Procurve, è stato country manager della Penisola Iberica per 3Com,
dove ha fatto crescere il business oltre i 200 milioni di dollari
all’anno. In precedenza, è stato country manager di Madge
Networks in Spagna e si è occupato della definizione di un
programma di canale.

Soto ha conseguito un Executive Mba presso la Iese Business School
di Madrid e un Master in Scienze Informatiche ottenuto allo Stevens
Institute of Technology in New Jersey.