Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

All’inseguimento di Apple. Nokia sposa il multipoint

La prossima versione del device gestirà gli schermi tattili di tipo multipoint. Prevista anche la piena integrazione in Maemo 6

27 Ott 2009

Nokia sposa il multipoint. Nonostante la libreria multipiattaforma
Qt, acquistata da Nokia tramite la società Trolltech, sia
disponibile solo in versione beta 4.6 sullo smartphone N900
GNU/Linux Maemo 5, la sua prossima versione 4.7 è prevista per
essere disponibile nel corso dei prossimi mesi e gestirà gli
schermi tattili di tipo multipoint, oltre ad essere prevista per
una piena integrazione in Maemo 6.

Nokia insegue quindi i device di LG, di HTC (Hero, HD 2), di Palm o
di Apple, come annunciato da Daniel Kihlberg, uno dei responsabili
di Qt, in occasione di una conferenza organizzata da Nokia a
margine dell'evento SEE 2009 che riuniva a Londra tutti i
partner della piattaforma Symbian.

La libreria in questione potrà essere integrata nei dispositivi di
Nokia ma anche nei terminali di Samsung, società licenziataria di
Symbian, visto che la società britannica è stata acquisita quasi
nella sua totalità da Nokia ma che i licenziatari attuali della
piattaforma mantengono il diritto all'utilizzo di ogni
aggiornamento.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link