Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Alla ricerca di nuove figure professionali

05 Mag 2011

In un momento di evidente recessione economica e di fronte a un
mercato in difficoltà, sono molte le aziende costrette a portare
avanti un rigido controllo dei costi, che spesso si traduce con la
riduzione del proprio organico. Ci sono però diverse aziende che
hanno un business ben strutturato e che hanno bisogno di reperire
nuove risorse sul mercato del lavoro per continuare a presidiare il
territorio e a crescere. Per battere la crisi quindi, le imprese
assumono nuove risorse.

Tra queste c’è Kroll Ontrack, azienda leader nelle soluzioni per
la gestione delle informazioni digitali, nell’offerta di
soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura e
computer forensics, che, per la propria sede italiana di Fenegrò
(Como), è alla ricerca di quattro figure professionali:

– Impiegato Commerciale Inbound/Outbound Telefonico, il cui
principale obiettivo sarà quello di garantire il raggiungimento
dei target di vendita prefissati
– Account Manager Software/Hardware, che sarà responsabile del
processo di vendita delle soluzioni hardware e software
– Data Recovery Engineer, il quale, lavorando direttamente nella
camera bianca si occuperà principalmente di recupero dati da
qualsiasi supporto
– Impiegato supporto amministrativo / recupero crediti, che si
occuperà di gestire la contabilità ordinaria della società,
dell’attività di recupero crediti e solleciti pagamenti,
interfacciandosi con il clienti e fornitori

“Kroll ontrack continua a investire nel mercato italiano e la
decisione di selezionare e introdurre nuove figure nel nostro team
ne è un'ulteriore dimostrazione”, commenta Paolo Salin,
Country Director di Kroll Ontrack in Italia. “Siamo convinti che
la nostra professionalità e la nostra capacità nel data recovery
e nella cancellazione sicura siano il miglior biglietto da visita
in un mercato come il nostro che ha ancora buoni margini di
crescita nell'ambito It”.