Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA GARA

Almaviva firma il nuovo data center della Regione Toscana

La società, in consorzio con Cdc e TD Group, vince la gara per la realizzazione del Tix e per la gestione dei servizi previsti per le PA. L’infrastruttura basata su tecnologie cloud e green IT

26 Gen 2012

F.Me.

Il nuovo data center della Regione Toscana sarà targato Almaviva. La società, in consorzio con le società Cdc e TD Group, vince la gara per la realizzazione del Tix (Tuscany Internet eXchange) e per la gestione e promozione dei servizi previsti per gli enti sul territorio. Il contratto avrà durata triennale.

HyperTix – questo il nome del consorzio – ha realizzato per il server un’infrastruttura flessibile, sviluppata secondo i più moderni principi del Green IT e del cloud computing. La gestione dei servizi si basa sulla modalità "XaaS" (X as a service), ovvero su un impiego delle risorse (piattaforme software e infrastrutture hardware) "on demand", sulla base delle specifiche esigenze di ogni singolo ente ospitato.

Il data center è il centro servizi di supporto agli oltre 400 soggetti pubblici collegati alla Rete Telematica Regionale Toscana (RtRt) ed è un punto di interscambio tra le reti degli operatori di telecomunicazioni e degli Internet service provider con le reti della Pubblica amministrazione.

"Il Tix con l’adozione delle tecnologie cloud – fa sapere Almaviva – costituisce il polo tecnologico di eccellenza, che mette a disposizione di tutta la PA toscana un catalogo di servizi evoluto, assicurando potenza elaborativa ad elevata scalabilità su diverse piattaforme tecnologiche e ai massimi livelli di servizio".

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Almaviva
D
data center
T
toscana

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link