Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appalto da 14 milioni in Olanda

12 Ott 2009

Océ ha ottenuto un finanziamento pari a 14 milioni di euro alla
guida di un consorzio di 23 aziende, istituti ed università per un
progetto sulle applicazioni di stampa digitale avanzate. Océ si
occuperà dello sviluppo di nuove piattaforme di stampa basate
sulla tecnologia inkjet.

"Questo finanziamento conferma la nostra strategia",
dichiara Geert Rongen, Amministratore delegato di Océ-Italia.
"La nostra azienda non ha ridotto l'impegno per
l'innovazione. Mettere a fattor comune le competenze di aziende
diverse, università e istituzioni è la miglior garanzia di
successo. I nostri progetti di ricerca costituiscono un punto di
forza su cui fare leva per portare al mercato nuove applicazioni
per le tecnologie della stampa, e ai nostri clienti soluzioni
innovative che garantiscono valore".

Océ opera con circa 80 persone nell'ambito del consorzio
Printvalley, che impiega circa 180 ricercatori. Il consorzio ha
l'obiettivo di sviluppare nuovi servizi e prodotti su base
europea nell'ambito per i mercati dei monitor, delle celle
solari, del packaging e dei dispositivi per la sicurezza. Le
aziende del consorzio hanno ottenuto nel complesso un finanziamento
del valore di 18 milioni di euro.

ll Ministero dell'Economia olandese ha stanziato 100 milioni di
euro per finanziare progetti di Ricerca e Sviluppo di 40 aziende
che operano nell'High Tech. Maria van der Hoeven, il Ministro
dell'Economia in Olanda, ha infatti dichiarato: "Le
aziende devono continuare a investire nel loro futuro attraverso
progetti strategici di ricerca e sviluppo, nonostante la crisi.
E' essenziale che le aziende siano ben posizionate nel mercato
con nuovi prodotti e servizi quando l'economia ricomincerà a
crescere".