Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Asse Microsoft-Almawave per i search engine aziendali

La società di Almaviva ha sviluppato una soluzione che integra “Fast” di Redmond e il proprio motore semantico-ontologico “Iride” all’interno della nuova piattaforma Microsoft SharePoint 2010. Obiettivo: rivoluzionare la gestione della conoscenza d’impresa

20 Mag 2010

Due motori di ricerca aziendali si integrano per rivoluzionare la
gestione della conoscenza. Almawave, società del Gruppo Almaviva,
nell’ambito di una partnership per il motore di ricerca Fast di
Microsoft, ha infatti sviluppato una soluzione integrata tra Fast e
il proprio motore semantico-ontologico Iride all’interno della
nuova piattaforma Microsoft SharePoint 2010.

“Almawave sta investendo in modo deciso sullo sviluppo di
tecnologie innovative per la gestione della conoscenza – spiega
Valeria Sandei, Ad di Almawave -. Questo accordo ha per noi una
valenza strategica. Associare oggi l’offerta Almawave a
Microsoft, da sempre azienda portatrice di innovazione sul mercato,
è per noi un elemento di grande valore. I benefici per le aziende
e le amministrazioni, derivanti dall’adozione di questa soluzione
congiunta,saranno molteplici. La soluzione rappresenta
un’evoluzione e una svolta nel mondo della collaboration e del
web 3.0 perché introduce un reale vantaggio competitivo per le
aziende”.

La nuova piattaforma si potrà avvalere delle potenzialità di
analisi semantica dei contenuti testuali offerte dal motore Iride
Almawave. Unirà, infatti, le funzionalità avanzate di
collaboration e ricerca presenti in SharePoint 2010 a nuove
funzionalità e applicazioni per una gestione flessibile ed
efficace di contenuti e di dati strutturati e non strutturati, in
modalità multilingua. L’integrazione sarà possibile con
l’utilizzo di ontologie perfettamente contestualizzate sulle
esigenze di business del singolo utente. In questo modo la gestione
della conoscenza in azienda potrà diventare personalizzata,
flessibile, dinamica e facile da utilizzare.

“Come Microsoft confermiamo il nostro impegno e presenza nel
mondo dell’Enterprise Search sia nell’area della Business
Productivity delle organizzazioni sia nell’area Web. La
partnership con Almawave, nel comparto Search e l’integrazione
delle rispettive soluzioni – puntualizza Salvo Filippi, Product
manager Business Productivity – rafforza ancor più questo
l’impegno portando ulteriori benefici a clienti e partner,
interessati alla ricerca semantica. Grazie alle sinergie derivanti
da questa collaborazione, la soluzione potrà rispondere alla più
vasta gamma di esigenze delle aziende, che desiderano, attraverso
strumenti evoluti di organizzazione e accesso alle informazioni,
aumentare la produttività delle persone e del loro business”.