Atos amplia il portfolio: nuova divisione big data & security - CorCom

Atos amplia il portfolio: nuova divisione big data & security

La società stima ordini per 600 milioni e una crescita a due cifre nei prossimi 12 mesi. Nella service line saranno impiegate 3.500 persone

23 Nov 2015

Andrea Frollà

Nuova service line globale per Atos nel settore Big Data & Security. La società ha infatti annunciato un ampliamento del proprio portfolio di servizi alle aziende che si allargherà anche all’ambito della sicurezza e della gestione di grandi volumi di dati. Una scelta dettata dall’esigenza di rispondere alla domanda del mercato, che sempre più richiede maggiore digitalizzazione e difesa tempestiva dal cyber-crime.

La nuova divisione Big Data & Security (Bds) riunirà professionisti della gestione dei dati, dei Mission Critical System e della sicurezza informatica. Atos stima già ordini complessivi per 600 milioni di euro a livello globale e una crescita a due cifre nei prossimi 12 mesi. Saranno circa 3.500 le persone impiegate nella nuova service line, di cui 350 per l’area europea, ma il nuovo capo della divisione Central & East Europe Günter Koinegg ha già annunciato “ampliamenti degli organici negli anni a venire”. Segno che Atos intende puntare con decisione su questo nuovo ambito operativo.

“La sicurezza informatica e la possibilità di utilizzare in modo ottimale grandi quantità di dati giocano un ruolo sempre più importante nel raggiungimento degli obiettivi delle aziende – ha spiegato Koneigg – Grazie alla divisione BDS siamo ora in possesso di tutti gli strumenti necessari per supportare i nostri clienti”.