Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Capgemini debutta in Cina: acquisita Praxis Technologies

La società francese di consulenza IT annuncia il merger con l’azienda di Pechino specializzata in soluzioni informatiche nel settore dell’energia. Riflettori puntati sul business delle smart grid

24 Giu 2011

Capgemini, multinazionale francese di consulenza IT specializzata
in outsourcing, ha annunciato l’acquisizione della cinese Praxis
Technology, società di servizi IT con sede a Pechino e attiva nel
mercato dell’energia.

Il business di Praxis Technology, che ha chiuso il 2010 con un giro
di affari di 5 milioni di euro e impiega 110 dipendenti, comprende
la consulenza IT, Erp, implementazione di servizi software nel
segmento delle utilities cinesi.

Con questa mossa Capgemini fa il suo ingresso sul mercato cinese,
confermando il suo obiettivo di espansione nei mercati emergenti,
iniziata con l’acquisizione in Brasile di Brazilian IT a
settembre 2010.

Il quartier generale cinese di Capgemini si trova a Shangai, dove
la società conta su 1.800 dipendenti, altri uffici si trovano a
Pechino Guangzhou, Shenzhen e Hong Kong.

Il portafoglio clienti di Praxis Technology, partner tecnologico di
Sap, comprende China National Petroleum Corporation, China
Guangdong Nuclear Power Corporation, China Southern Grid, China
Datang Corporation e Shenzhen Energy Group.

Secondo stime di Idc, il mercato dei servizi IT in Cina crescerà a
doppia cifra nei prossimi 5 anni; il mercato energetico cinese
sarà trainato dai segmenti Smart Grid, Smart Metering and Smart
Home.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link