Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Chip, Samsung all’attacco di Intel

L’azienda coreana si prepara ad archiviare il 2010 con un giro d’affari in aumento del 54%. Ic Insights fissa al 2014 il sorpasso sul colosso Usa

17 Nov 2010

Il primato dei chip Intel minacciato dall’ascesa di Samsung.
Secondo lo studio della società Usa Ic Insights le vendite del
gruppo coreano raggiungeranno alla fine di quest’anno i 32,7
miliardi di dollari, con una crescita record del 54% rispetto al
2009. Al vertice, almeno per quest’anno, resterà comunque Intel
con 40,1 miliardi di dollari (+24% rispetto allo scorso anno).

Secondo la ricerca Samsung sorpasserà la collega-rivale americana
nel 2014, forte della crescita vertiginosa che l’ha vista
protagonista dal 1999 al 2009, periodo in cui è cresciuta del
13,5% contro il 3,4% di Intel. Lo sviluppo della coreana è
determinato in larga parte dal dominio nel settore nelle memorie
per computer: nella Dram, ad esempio, detiene ben il 40% del
mercato e nella Nand (memoria Flash per Pc e macchine fotografiche)
il 35%.

La previsione- scrive Italia Oggi – ha fatto sobbalzare parecchi
osservatori Oltreoceano che iniziano a temere il declino
dell’industria elettronica negli Stati Uniti.