Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA SOLUZIONE

BT connette il cloud di Ibm, più sicurezza per i dati business critical

Grazie a BT Cloud Connect Direct for Ibm i clienti della compagnia britannica possono accedere direttamente ad un ampio numero di servizi ad alto valore aggiunto

10 Gen 2018

BT connette il cloud di Ibm. La compagnia britannica ha lanciato un nuovo servizio per fornire alle aziende globali un accesso diretto al Cloud Ibm attraverso la propria rete.

BT Cloud Connect Direct for Ibm offre alle aziende che realizzano applicazioni e ospitano dati business critical nel Cloud di Ibm, i benefici di performance di rete con elevata prevedibilità, sicurezza e affidabilità.

Con BT Cloud Connect Direct for Ibm, i clienti BT hanno a disposizione una connessione dedicata e ad alte prestazioni al Cloud di Ibm così da poter accedere a servizi infrastrutturali di IT rete e storage, oltre ad un esteso catalogo che spazia tra AI, Blockchain, Internet of Things (IoT) e capability legate a dati e analytics. La connettività diretta al cloud consente alle aziende di ottenere performance, sicurezza e disponibilità migliori rispetto alla connessione via internet.

BT Cloud Connect Direct for Ibm raggiunge i data center cloud di Ibm nel Regno Unito attraverso Ibm Cloud Direct Link, un servizio di rete progettato per proteggere ed accelerare il trasferimento dei dati tra infrastruttura privata e cloud pubblico. Seguirà nei prossimi mesi la connettività diretta ai data center cloud di Ibm che si trovano in Europa, Stati Uniti, Australia ed Asia, ottimizzando performance e compliance anche per i clienti che si trovano in queste regioni. Cloud Connect Direct for Ibm sarà gestito e supportato da un unico service desk gestito da BT, che fornisce gestione proattiva e qualità del servizio.

“Cloud Connect Direct for Ibm è progettato per aiutare le aziende a sfruttare appieno il potenziale dei servizi digitali ad alto valore erogati attraverso Ibm Cloud – spiega Keith Langridge, Vp network services, BT – Le aziende che utilizzano i servizi cloud di Ibm possono ora beneficiare di performance, sicurezza e affidabilità migliori e creare, per i loro clienti e i loro dipendenti, una ricca experience digitale.”

“Le imprese stanno rapidamente passando al cloud per aggiornare le loro applicazioni core e per costruire soluzioni nativamente cloud che sfruttano AI, IoT, Blockchain ed altro ancora – evidenzia Kit Linton, Vice President of network, Ibm Cloud  – La collaborazionie con BT aiuterà le aziende in tutto il mondo a connettesi senza problemi al Cloud Ibm in modo da massimizzare l’utilizzo dei propri dati e generare nuovo valore di business.”

Cloud Connect Direct for Ibm sfrutta la copertura della rete globale di BT che raggiunge 198 paesi e territori. Il servizio viene disegnato, realizzato e supportato come parte dell’infrastruttura di rete esistente del cliente. Ciò significa minor necessità di riprogettazione e modifiche, e maggior assonanza con la rete già in essere quando ci si collega a nuovi servizi cloud.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link