I Web Services parlano italiano

Pubblicato il 08 Giu 2015

placeholder

Amazon Web Services da oggi ha un sito anche in italiano. Aws è in rapida crescita in tutto il mondo: conta oltre un milione di clienti attivi in 190 paesi (tra cui l’Italia). Ogni giorno, Amazon Web Services aggiunge tanta capacità quanta ne serviva per supportare tutta l’infrastruttura globale di Amazon. Aws continua a espandere i propri servizi per supportare virtualmente qualsiasi carico di lavoro nel cloud e oggi ha più di 40 servizi che offrono proposte di computing, storage, networking, database, analisi, servizi applicativi, deployment, gestione e mobile.

I clienti italiani sono stati tra i primi ad adottare i servizi cloud dal 2006. Da quando è stato fatto il lancio in Europa, nel novembre 2007, Aws ha visto da una parte un’accelerazione delle aziende nell’adottare i suoi servizi e dall’altra una crescita rapida dei team locali in grado di lavorare e supportare i clienti che vogliono migrare nel cloud. Aws si sta facendo strada tra aziende e organizzazioni di piccole e grandi dimensioni in Italia ed è utilizzato da startup come Decisyon, ClickMeter, musiXmatch e Thron. Tra le aziende che utilizzano il cloud di Amazon Web Services citiamo Eataly, Euronics, Seat Pagine Gialle Italia e TechEdge.

Nel 2012 Aws ha aperto un Aws CloudFront Pop a Milano e nel 2014 ha aperto l’ufficio italiano, per supportare più da vicino la crescita a cui già da allora si assisteva nel nostro paese. Oggi vanta un team di account manager, solutions architect, trainer, professional service, technical account manager, support engineer ed altri, che lavorano con i clienti in Italia e in tutta Europa. I team di Amazon Web Services operano in ogni mercato verticale. Inoltre, Aws inoltre aiuta i propri clienti con corsi in lingua italiana, webinar e personale dedicato per supportarli nel passaggio al cloud Aws nella loro lingua locale.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!