Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Como diventa capitale della realtà virtuale

A Lomazzo nasce un centro per lo sviluppo di soluzioni di comunicazione interattiva in 3D

09 Nov 2010

Il territorio della provincia di Como diventa un punto di
riferimento per l’hi-tech. Ieri a Parigi è stato firmato
l’accordo per la nascita, all’interno del parco tecnologico
Comonext di Lomazzo, di un centro specializzato nello sviluppo di
tecniche per la realtà virtuale e comunicazione interattiva 3D per
l’industria, il design e l’istruzione.

Il nuovo Centro di sviluppo realtà virtuale (Csrv) è promosso e
finanziato da Sviluppo Como, finanziaria creata dalla Camera di
Commercio in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Credito
Valtellinese, Bcc e associazioni di impresa.

Il polo utilizzerà tecnologie della Eon Reality Inc di Irivine
(California) ed entrerà con il nome di Idc Italy nella rete di 18
centri Eon nel mondo.

Il Csrv-Idc Italy offrirà la possibilità di creare progetti con
l’uso di realtà virtuale a favore di molti settori: arredo, moda
e design, nautica, edilizia, archietettura, aerospazio, medicina,
energia. Inoltre servirà anche il settore della didattica.
Lo staff sarà composto da un manager e da 5/6 tecnici esperti
mentre la guida è affidata all’Ad Filippo Arcioni. Alla
presidenza Giorgio Carcano. L’inizio delle attività è previsto
per i primi mesi del 2011.