Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Contratto per la security a Doha

16 Lug 2009

SELEX Sistemi Integrati, società di Finmeccanica, ha siglato un
contratto, del valore di 2,6 milioni di euro, con la Civil
Aviation Authority del Qatar per la fornitura di un sistema
A-SMGCS (Advanced Surface Movement Guidance & Control System) che
consentirà la sicurezza e l’efficienza dei movimenti a terra
nell’aeroporto di Doha, capitale del Qatar. 

Il sistema sarà completato entro sei mesi dalla firma
dell’accordo. Il contratto firmato dalla società Finmeccanica
è il primo accordo che prevede la vendita, fuori dall’Italia,
di un sistema A-SMGCS destinato ad un importante aeroporto
internazionale.  

Questo successo va ad aggiungersi ad altri due contratti, del
valore complessivo di 130 milioni di dollari, sottoscritti lo
scorso anno in Qatar e riguardanti la progettazione e la
fornitura di sistemi per il controllo del traffico aereo e
aeroportuale, con le relative attività di supporto logistico,
destinati al New Doha International Airport (NDIA). 

Attiva in Qatar sin dalla fine degli anni Ottanta con la
fornitura di due radar e un centro di controllo, anche in questo
caso, per l’aeroporto di Doha, SELEX Sistemi Integrati
consolida con quest’ultimo contratto la propria leadership
tecnologica nel settore ATC/ATM, nonché la propria presenza
commerciale nei Paesi del Golfo