Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'ACCORDO

Cybersecurity e reti IT, Mediobanca si affida a Ibm

Via all’accordo pluriennale: Big Blue prenderà in carico la gestione dell’infrastruttura e dei workplace degli utenti. “Avanti tutta sulla digital transformation”

12 Gen 2018

F. Me.

L’evoluzione del contesto di business e il rapido mutamento dei trend tecnologici impongono un aggiornamento continuo delle strategie e dei modelli operativi IT. In quest’ottiva va letto l’accordo tra Mediobanca Innovation Services (Mis), società di servizi del Gruppo Mediobanca – e Ibm per la gestione dei servizi infrastrutturali IT e della sicurezza informatica delle società del Gruppo Mediobanca. Secondo l’accordo, Ibm prenderà in carico la gestione dell’infrastruttura IT, dei workplace degli utenti – incluso il service desk -, dei sistemi periferici IT e della connettività dati verso le Società del Gruppo. Inizia così un percorso di consolidamento, ottimizzazione e innovazione finalizzato alla creazione di un ambiente IT ibrido e integrato.
 
Mis continuerà a supervisionare le attività sopra menzionate con l’obiettivo di confermare e migliorare gli standard qualitativi dell’infrastruttura tecnologica al servizio del Gruppo – spiega una nota –  garantendo la massima efficienza e sicurezza nella risposta alle esigenze del business.
 
L’accordo si colloca nell’area dei servizi di Data Center Outsourcing e di Infrastructure Services, che rappresenta un business strategico per Ibm, gestito attraverso la divisione Global Technology Services.
 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
ibm
M
mediobanca

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link