Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Due promozioni nel top management

01 Giu 2011

D. Scott Barbour è il nuovo executive vice president di Emerson e
Business leader di Emerson Network Power Systems, azienda attiva
nel settore delle soluzioni IT per le reti elettriche, con sede a
Columbus, Ohio. Edward K. Feeney, Business leader dal 2007, diventa
presidente di Emerson Network Power Systems.

Nel dare l'annuncio di queste promozioni, David N. Farr,
Presidente e Ceo di Emerson, ha avuto parole di elogio per i
numerosi risultati conseguiti da Feeney, tra cui il rafforzamento
della posizione globale di Emerson Network Power. Farr ha poi
menzionato gli eccellenti risultati di Barbour, alla guida dei
business di Emerson Climate Technologies e, più recentemente, in
qualità di vice presidente del Gruppo, le sue strategie in
Asia-Pacifico come credenziali ideali per i suoi nuovi incarichi.
Feeney e Barbour riferiranno direttamente all'amministratore
delegato.

Dopo aver iniziato la sua carriera in Emerson come Program manager
nel 1989, Barbour ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità
in Copeland Corporation: responsabile della pianificazione dei
prodotti, manager dei mercati residenziali, direttore e Vp del
marketing del condizionamento dell'aria. Nel 1998 diviene
executive vice president e, successivamente, anche general manager
del business A/C. Nel 2003 viene infine nominato presidente di
quelle attività.

Dal 2008, Barbour è Presidente di Emerson Climate Technologies –
Asia e nel 2010 viene nominato Vice Presidente del Gruppo. Possiede
una laurea in ingegneria meccanica conseguita presso la Southern
Methodist University e un MBA in Business Administration rilasciata
dalla Owen Graduate School of Management della Vanderbilt
University.

Feeney ha iniziato la carriera con Liebert come vice presidente di
engineering nel 1972, ricoprendo in seguito diverse posizioni
direttive nei dipartimenti vendite nazionali e internazionali,
sviluppo internazionale, sviluppo e pianificazione aziendale. Dopo
l'acquisizione di Liebert da parte di Emerson nel 1987 viene
promosso presidente di Liebert North America nel 1990.
Successivamente diventa presidente di Liebert Worldwide e di
Emerson Energy Systems a Stoccolma, Svezia, prima di essere
nominato Vp del Gruppo nel 1999. Feeney ha frequentato
l'Università di Miami e l'Università di Pittsburgh, dove
nel 1972 ha conseguito la laurea in ingegneria meccanica.

In qualità di presidente, Feeney si occuperà principalmente di
pianificazione strategica, tecnologia, relazioni con i clienti più
importanti e pianificazione organizzativa.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link