Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

E’ ufficiale: Apotheker via da Hp. Al timone Meg Whitman

Dopo tre trimestri consecutivi di risultati al di sotto delle attese l’azienda si affida all’ex numero uno di eBay. Lane nominato presidente esecutivo

23 Set 2011

I
rumors
diventano realtà. Sarà Meg Whitman, già capo di eBay
e membro del consiglio direttivo di HP, a prendere il timone di
Hewlett-Packard, raccogliendo il testimone di Leo Apohteker, alla
guida della società da settembre 2010. I motivi della sostituzione
di Apotheker sono noti: tre trimestri consecutivi di risultati al
di sotto delle aspettative e la decisione di scrivere la parola
fine al business dei Pc; decisione che aveva ricevuto l’ok del
borad ma non di Todd Bradley, responsabile della divisione
computer, né tantomeno degli azionisti.

Ma le novità ai vertici della multinazionale americana del settore
informatico non si fermano alla sostituzione
dell'amministratore delegato. L'azienda ha anche nominato
Ray Lane, attuale presidente non esecutivo del gruppo, come
presidente esecutivo e annunciato la possibile nomina di un nuovo
mebro del Cda.

“Siamo fortunati a poter contare su una persona del calibro e
dell'esperienza di Whitman alla guida di Hp – commenta Lane –
Siamo in un momento cruciale e abbiamo bisogno di una leadership
forte per realizzare i progetti che abbiamo in mente. Whitman è la
persona che fa al caso nostro". Secondo una fonte vicina
all'azienda, sentita dal New York Times, l'ex numero uno di
eBay è stato scelto per l'abilità di affrontare e risolvere
problemi manageriali e per le capacità comunicative. Whitman ha
detto di essere "onorata di prendere la guida della
società.

La scelta non sembra però aver convinto gli analisti che si
domandano se la manager sia in grado di rilanciare un’azienda del
calibro di HP. Perché se è vero che la Whitman ha trasfromato
eBay nel colosso delle aste online che è oggi, è altrettanto vero
che di fronte alle dimensioni di HP il confronto non regge. reggere
un'azienda delle dimensioni di Hp.