L’OPERAZIONE

Engineering si rafforza sul cloud: takeover su Extra Red

Obiettivo dell’acquisizione: potenziare la capacità di accompagnare aziende e pubbliche amministrazioni verso la digitalizzazione. L’executive Vp Fabio Momola: “Offriamo ai nostri clienti servizi avanzati di automazione, rinnovamento e reingegnerizzazione dei processi”

Pubblicato il 31 Lug 2023

A. S.

Fabio Momola Engineering

Rafforzare le proprie competenze per accompagnare i player di ogni mercato, aziende e pubbliche amministrazioni, in tutte le fasi della loro cloud transformation, supportandoli nello sfruttare a pieno le potenzialità di questa tecnologia tramite lo sviluppo di applicazioni cloud native, a microservizi e containerizzate, così da migliorarne agilità, resilienza e sostenibilità. E’ questo l’obiettivo che ha portato il gruppo Engineering ad acquisire il 100% di Extra Red, technology service provider che offre servizi e progettualità ad alto valore aggiunto su tecnologie leader di mercato, in partnership con i principali vendor IT.

Chi è Extra Red

Extra Red – si legge in una nota di Engineering – è premier business partner di Red Hat, principale fornitore mondiale di soluzioni open source enterprise, di cui Engineering è già advanced business partner e Red Hat certified cloud service provider.

Nata nel 2012 come Business Unit della società Extra per poi diventare legal entity autonoma nel 2017, Extra Red, che ha gli headquarters a Pontedera, in provincia di Pisa, opera in settori come finance, energy&utilities e pubblica amministrazione.

Con l’ingresso in Engineering la società punta ad ampliare e rafforzare la sua practice nell’offrire servizi di modernizzazione e migrazione delle applicazioni, grazie alle partnership con Red Hat, Ibm, Liferay, Aws e InfluxData.

Cloud leva strategica per il business

“Oggi la tecnologia cloud è una delle leve strategiche che permette alle aziende di abilitare nuove opportunità di business, così da rispondere in modo efficace e tempestivo alle sfide di un mercato in costante trasformazione – afferma Fabio Momola (nella foto), executive vice president di Engineering – L’ingresso di Extra Red nel Gruppo Engineering consolida la nostra strategia di ampliare e rafforzare una Tech Excellence in grado di offrire ai nostri clienti servizi avanzati di automazione, rinnovamento e reingegnerizzazione dei processi, in grado di renderli sempre più competitivi nei loro settori di riferimento”.

Le nuove sfide all’orizzonte

“I processi in atto di trasformazione digitale favoriscono una fase storica densa di straordinarie evoluzioni ed opportunità – aggiunge Leonardo Paolino, fondatore e membro del cda di Extra Red – Sono quindi convinto che l’ingresso in Engineering permetterà a Extra Red di ampliare le proprie competenze e affrontare nuove sfide, valorizzando le tante eccellenze, umane e professionali, che hanno reso la nostra azienda un partner strategico per la digitalizzazione di organizzazioni pubbliche e private

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati