Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Flight Search decolla anche dall’Italia

19 Mar 2013

Flight Search di Google, il motore per cercare online i voli aerei, decolla dall’Europa con la versione ad hoc per l’Italia oltre che per Gran Bretagna, Francia, Spagna e Olanda.

Da oggi, annuncia Mountain View sul suo blog, il servizio consente di cercare voli in partenza dagli aeroporti di questi cinque Paesi verso qualsiasi destinazione nel mondo e integra nuove funzioni visualizzando i costi dei biglietti nella valuta locale. Pure le ricerche possono essere effettuate nelle rispettive lingue, con l’aggiunta al castigliano di basco, catalano e gallego per il portale spagnolo. Flight Search visualizza su una mappa virtuale le destinazioni con annesso prezzo piu’ economico e consente di scegliere ‘il miglior momento’ per recarsi in una destinazione in base ai periodi in cui si concentrano le tariffe piu’ basse.

Dalla piattaforma si possono cercare i voli ma per l’acquisto l’utente viene reindirizzato alla pagina web della compagnia aerea di cui ha selezionato le opzioni. Il motore di ricerca lascia inoltre fuori una grossa fetta di opzioni, quella di diverse compagnie low cost fra cui RyanAir e EasyJet. Google lo specifica ad ogni ricerca e sul suo blog sottolinea che e’ al lavoro per ‘ampliare la collaborazione con altre compagnie aeree, nonche’ per portare Flight Search anche in altri Paesi’.

Dopo aver comprato con 700 milioni di dollari in contanti nel 2010 ITA Software, societa’ specializzata in servizi ad hoc per i viaggi online gia’ utilizzati da siti come TripAdvisor o Kayak, Google ha lanciato circa un anno e mezzo fa il suo servizio di ricerca voli per gli utenti nordamericani.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
google
M
Mountain View
V
voli aerei

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link