Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Fs “premia” l’innovazione digitale

L’azienda mette sul piatto 5mila euro da destinare all’idea più convincente per partecipare alla seconda edizione della Startup School, il master dedicato alla creazione di nuove inizative imprenditoriali in Rete

05 Set 2011

Fs promuove una borsa di studio del valore di oltre 5mila euro per
partecipare alla seconda edizione della StartUp School, il master
pensato per imparare a creare concretamente una nuova impresa in
Rete, grazie alla partnership con Augmendy, la società
organizzatrice dell'e-festival e delle edizioni italiane della
Social Media Week. Per partecipare alla selezione, è necessario
possedere la Cartafreccia oppure un biglietto per le Frecce emesso
nel 2011 ed essere follower su Twitter dell'account
@lefrecce.

Basterà quindi inviare entro il 10 settembre il proprio curriculum
vitae e la propria idea imprenditoriale, seguendo le indicazioni
riportate nel bando disponibile su wwww.startupschool.it.
I progetti saranno esaminati da una commissione composta dai
docenti della scuola. Il vincitore sarà proclamato il 14
settembre, durante il "Viaggio al Centro
dell'Innovazione": un Frecciarossa da Roma a Milano si
trasformerà in un laboratorio mobile dove sarà possibile
incontrare 30 esperti della StartUp School che forniranno consigli
e consulenze a coloro che hanno intenzione di avviare o hanno già
avviato un'impresa digitale.

Il master offre la possibilità di partecipare a lezioni, seminari
e incontri con professionisti, docenti, imprenditori e di entrare
in contatto con il top del web italiano ed internazionale. Tra gli
ospiti della seconda edizione figurano già le prime conferme di
quanti hanno partecipato alla precedente: Steve Chen, fondatore di
YouTube; Naveen Selvadurai, fondatore di Foursquare; Paolo
Barberis, fondatore di Dada; Paolo Ainio, ad di Banzai; Toby
Daniels, fondatore della Social Media Week; Dina Kaplan, fondatrice
di Blip.tv.