Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Go Internet, crescono clienti e fatturato

22 Mar 2017

Crescono ricavi e l’ebitda di Go internet. Nel 2016 l’azienda ha raggiunto un fatturato pari a circa 6,340 milioni di euro e continua la fase di crescita con un aumento dello stesso del +20% rispetto al 2015. In particolare, l’aumento del fatturato è dovuto alla costante e progressiva diffusione della copertura 4G nelle regioni Marche ed Emilia Romagna dove la Società è titolare dei diritti d’uso delle frequenze in banda 3,5 Ghz.

“Il 2016 si è concluso con apprezzabili risultati che evidenziano la costante e continua crescita della Società nel mercato di riferimento. L’esito positivo dell’aumento di capitale consentirà all’azienda di continuare con forte impulso il processo di crescita. Inoltre di notevole importanza è l’accordo sottoscritto con Open Fiber S.p.A. (OF), per la vendita dei servizi internet in banda “ultra larga” in modalità “Fiber To The Home ”. Tale accordo permette alla società di estendere il proprio raggio d’azione a livello nazionale oltre le regioni Marche ed Emilia Romagna, nonché ampliare la gamma dei servizi offerti”, commenta Giuseppe Colaiacovo, Presidente di Go internet.

La clientela è aumentata del 20% rispetto al 2015; in tale contesto, caratterizzato da una persistente pressione sui prezzi e da una domanda per i servizi dati in rapida crescita, Go internet ha attuato una strategia focalizzata sull’attenzione al cliente e sul continuo investimento per migliorare la qualità e le prestazioni del servizio che è risultata apprezzata dal mercato.

L’Ebitda pari a 2,516 milioni di euro contro 2,010 milioni di euro del 2015 registra un incremento sia in termini assoluti (+25% rispetto allo scorso esercizio) sia in termini di incidenza sui ricavi (39,4% nel 2016 contro un 38% del 2015). La redditività in crescita è supportata dallo sviluppo del business e dall’efficiente capacità gestionale dei costi operativi.

Si registra inoltre come l’Ebit sia cresciuto in termini assoluti (552 migliaia di euro nel 2016 rispetto a 434 migliaia di euro nel 2015), nonostante un incremento in valore assoluto degli ammortamenti dovuto a nuovi investimenti per l’ampliamento dell’infrastruttura di rete 4G con l’attivazione di nuove stazioni radio base.

Per ciò che concerne i dati patrimoniali e finanziari, al 31 dicembre 2016 il capitale investito netto ammonta a 10,852 milioni di euro (10,116 milioni di euro al 31 dicembre 2015).

La Posizione Finanziaria Netta ammonta a 2,355 milioni di euro al 31 dicembre 2016 in diminuzione di 3,108 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2015. Nell’esercizio 2016 si è registrata una riduzione dell’indebitamento dovuta, tra le altre cose, al buon esito dell’operazione di aumento di capitale sociale e alla positiva dinamica della gestione operativa.

Go internet ha iniziato ad attivare per prima in Italia le stazioni radio base con tecnologia 4.5G, una tecnologia innovativa di connessione denominata “Instant Fiber” in grado di rivoluzionare la connettività internet e mobile, offrendo la stessa velocità della fibra ottica ma con la facilità e l’immediatezza di fruizione del wireless. Questa iniziativa permetterà a Go internet di consolidare ulteriormente la propria posizione sul mercato di riferimento, con la possibilità di triplicare il numero dei clienti per ciascuna stazione radio base. L’accelerazione degli investimenti a seguito dell’ampliamento dell’infrastruttura di rete 4,5G si traduce in un’importante opportunità di crescita.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
Bilancio 2016
G
go internet

Articolo 1 di 3