Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Hard disk drive, doppia inchiesta dell’Antitrust europeo

Nel mirino di Bruxelles l’acquisizione della divisione Hdd Samsung da parte di Seagate Technology e quella del business storage di Hitachi da parte di Western Digital Corporation

30 Mag 2011

La Commissione Europea ha aperto due fascicoli separati
nell’ambito della normativa Ue sulla concorrenza, per verificare
la liceità di due operazioni di concentrazione nel settore degli
hard disk drive. La prima operazione sotto la lente dell’Ue
riguarda l’acquisizione della divisione hard disk drive della
coreana Samsung da parte dell’americana Seagate Technology per
4,3 miliardi di dollari. La seconda operazione finita nel mirino di
Bruxelles riguarda l’acquisizione del business storage della
giapponese Hitachi da parte dell’americana Western Digital
Corporation per 1,375 miliardi di dollari.

I sistemi hard disk drive sono utilizzati in un ampio ventaglio di
prodotti di elettronica di largo consumo per l’immagazzinamento e
l’accesso a dati digitali, compresi computer, video registratori
digitali e video cam.

“Gli hard drives sono la spina dorsale dell’economia digitale
– dice Joaquín Almunia, vice presidente della Commissione
Europea responsabile della concorrenza – Il settore ha già
vissuto una profonda fase di consolidamento e le acquisizioni sul
tavolo ridurranno ulteriormente la concorrenza. La Commissione
esaminerà con attenzione se la concorrenza sarà tutelata e se le
operazioni in cantiere rappresentano un incentivo
all’innovazione”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link