Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

STRATEGIE

Ibm, la strigliata del Ceo: “Siate più veloci”

Dopo i risultati deludenti del primo quarter Virginia Rometty posta un duro video-messaggio ai 450mila dipendenti: “Ci stiamo sedendo, non possiamo permettercelo”

26 Apr 2013

m.s.

Sveglia! Pensate più veloci, agite subito. Si direbbe una “lavata di testa” il messaggio lanciato ai propri dipendenti da Virginia Rometty, chief executive di Ibm dopo i deludenti risultati del primo trimestre.

In un video di cinque minuti postato sul sito aziendale la top manager ha fatto presente ai 434mila dipendenti che Big Blue ha bisogno di accelerare su nuovi modelli di computing se vuole rimettersi in carreggiata. Ha spiegato che l’intera azienda è diventata troppo “pigra” e che dunque l’intero staff è chiamato a essere più reattivo. D’ora in poi, ha detto la Ceo, Ibm ha il dovere di rispondere nel giro di 24 ore ai clienti, pena il licenziamento. In linea con la nuova sterzata il Ceo ha nominato uno dei suoi veterani, il capo del Systems e Technology Rodney Adkins, senior vp della strategia aziendale.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
ibm

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link