Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il Crm di Microsoft diventa più “social”

Nuove funzionalità della suite Dynamics Crm si integrano in Outlook in nome della “collaboration”

27 Set 2011

La suite Crm di Microsoft diventa più social, in linea con le
tendenze di mercato. Sulla scia di quanto già fatto dalla
concorrente (e leader del settore) Salesforce.com, l’azienda di
Redmond ha introdotto caratteristiche social sul suo customer
relationship management software, Dynamics Crm.

Il prodotto Microsoft incorporerà i nuovi "activity
feeds" per tutti i clienti attuali e nuovi entro la fine
dell’anno, ha fatto sapere Seth Patton, senior director of
marketing for Dynamics Crm.

 Questo servizio di social
networking sfrutta la capillare diffusione del programma di posta
elettronica Microsoft Outlook apparendo come un tabellone
all’interno di Outlook dove gli utenti possono pubblicare
informazioni, interagire con i colleghi e accedere ai dati dei
clienti.

“Non si deve aprire un altro programma, il nostro servizio social
appare come uno strumento che si usa all’interno di
Outlook", ha spiegato Patton. "E’ un altro modo, non un
modo separato, di lavorare”.

Microsoft introduce i suoi strumenti di social networking in un
mercato già affollato e sempre più competitivo, perché un numero
crescente di aziende richiede e adotta software collaborativo.
L’anno scorso Salesforce.com ha lanciato Chatter, uno strumento
che permette di spedire sms tra colleghi e che è già utilizzato,
secondo Salesforce, da 100.000 aziende in tutto il mondo. Altre
società californiane, come Yammer e Jive Software, stanno
rapidamente sviluppando funzionalità social per il mondo del
lavoro.

Circa il 12% dei lavoratori ha accesso alla tecnologia sociale e i
lavoratori con meno di 30 anni sono i primi ad adottarla, secondo
Forrester Research.
 I media sociali, notano gli analisti, che
permettono di condividere tra colleghi agende di lavoro,
problematiche e avanzamenti su determinati progetti, stanno
trasformando il modo in cui le aziende gestiscono clienti e
contratti: coinvolgere tutte le parti interessate, dalla forza
vendita ai clienti stessi, in una discussione comune sulla
transazione aumenta il volume d’affari, secondo Forrester.

Le funzionalità social di Dynamics Crm saranno fornite da
Microsoft gratuitamente e saranno presto disponibili anche sui
device mobili con sistema operativo Windows Phone 7. Patton ha
indicato che Microsoft inserirà in futuro molte altre
funzionalità sociali nella sua suite Crm.