Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

In Irlanda il centro di ricerca sul cloud

05 Apr 2011

Emc Corporation, fornitore di soluzioni e tecnologie per la
gestione delle informazioni, ha esteso i suoi programmi di ricerca
sul cloud, sui big data e sui data centre con l'inaugurazione
di una struttura dedicata, chiamata Emc Research Europe. Sede
dell’iniziativa sarà il Centre of Excellence Emc di Cork, in
Irlanda.

Emc Research Europe darà ulteriore spinta all'Emc Innovation
Network, un’iniziativa di respiro internazionale nata dalla
collaborazione tra ricercatori tecnologici specializzati, che
coinvolge Emc e i suoi partner universitari di ricerca e sviluppo e
va ulteriormente a sottolineare il costante impegno dell’azienda
verso l’innovazione tecnologica, la ricerca e la collaborazione
con le università in Europa.

Alla guida dell’iniziativa ci sarà Donagh Buckley, recentemente
nominato Chief Technology Officer del Centre of Excellence
irlandese e Director di Emc Research Europe. A lui il compito di
coordinare un “team virtuale di ricerca”, composto da esperti
provenienti dalle varie sedi europee di Emc. Al centro delle
attività di Emc Research Europe ci sarà l’accelerazione
nell’innovazione sulle tecnologie emergenti e nello sviluppo di
soluzioni, oltre al consolidamento dei rapporti tra Emc, le
comunità universitarie di ricerca ed i partner di mercato in
Europa.

Altre partnership di ricerca a livello europeo
Le collaborazioni di Emc Research Europe saranno in un primo
momento incentrate sull’Irlanda, ma ben presto saranno strette
relazioni di lungo termine in tutta Europa e si svilupperanno
rapporti simili con altre iniziative sempre nell’ambito della
ricerca all’interno dello Emc Innovation Network globale –
compresi quelli già attivi in Europa. Ad esempio, il centro di
Ricerca e Sviluppo di Emc opera da oltre due anni a stretto
contatto con l’Università di Limerick nell’ambito delle
proprie attività costanti di R&D. Oltre a questo, nuove
collaborazioni sono già attive presso altri due centri
universitari di ricerca in Europa – lo Hasso-Plattner Insitute in
Germania e la Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne in
Svizzera.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link