Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Internauti in aumento in Italia. Friulani i navigatori più assidui

Secondo stime di Audiweb-Nielsen, il Friuli Venezia Giulia è la regione con il maggior numero di utenti attivi in rapporto alla popolazione. A livello nazionale surfer in crescita del 10,7%

02 Mag 2011

Il Friuli Venezia Giulia è la regione d'Italia con la maggior
quota di utenti attivi su internet in proporzione alla popolazione:
quasi tre cittadini su dieci sono "utenti attivi" sul web
nel giorno medio. Il numero di utenti attivi nel giorno medio sul
web in Italia è in continua crescita: a febbraio 2011 erano
cresciuti del 10,7% sullo stesso mese del 2010.

Il dato emerge dalle rilevazioni di Audiweb-Nielsen, società
specializzate nella misurazione degli accessi web. Le statistiche
relative al mese di febbraio 2011 evidenziano che 277mila persone
in Friuli Venezia Giulia nella fascia d'età 2-74 anni della
popolazione, pari a 934mila persone, sono utenti attivi nel giorno
medio (Reach daily), ovvero fruitori del mezzo internet nel giorno
medio.

Gli utenti attivi raggiungono il 29,7% della popolazione, dato più
alto di tutte le altre regioni d'Italia, seguiti a distanza
dalla Lombardia (26,7%) e Piemonte-Val d'Aosta (26%).

Nel Nord Est, complessivamente al 24,3%, il Veneto si attesta al
22,1% e il Trentino Alto Adige al 22,8%. A Nord Ovest la
percentuale è del 26,2%, al Centro del 23,3%, al Sud del 19,9%,
mentre il dato nazionale – in tutto 12,9 milioni di utenti attivi –
e' del 23,4%.

Negli ultimi anni il Friuli Venezia Giulia è sempre stato ai
vertici di queste statistiche, e nel 2010 ha accelerato in modo
sensibile (dal 23,6% di febbraio al 25,2% di luglio al 29,6% di
febbraio 2011).

La tabella Audiweb-Nielsen (dati febbraio 2011) indica la
percentuale di utenti attivi nel giorno medio su internet in
proporzione alla popolazione (2-74 anni) delle regioni e delle aree
del Paese.