Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Kin è un flop. E Microsoft lo ritira

Un totale fallimento di mercato: solo 500 smartphone venduti in sei settimane dal lancio. L’azienda di Redmond ritira il telefonino “social” nato con l’obiettivo di fare concorrenza ad Apple e Rim

01 Lug 2010

La fine del progetto Kin di Microsoft è racchiusa in due parole:
flop commerciale. L’azienda di Redmond ha infatti annunciato di
aver bloccato la produzione dei due nuovi smartphone, Kin One e Kin
Two, pensati per i giovani e il mondo dei social network.

Ad appena sei settimane dal lancio, Kin non ha centrato
l'obiettivo previsto dalla casa produttrice, che sperava di
ridare slancio al settore della telefonia e riguadagnare terreno
sulla concorrenza di iPhone e Blackberry: voci non confermate
parlano di appena 500 apparecchi venduti. I socialfonini,
sviluppati in collaborazione con Sharp sulla base del sistema
operativo Windows Mobile 6.5 e commercializzati negli Stati Uniti
attraverso l’operatore Verizon Wireless, non arriveranno dunque
sul mercato europeo in autunno, come era stato programmato.

Microsoft nel frattempo ha in cantiere un nuovo sistema operativo,
l’erede di Windows Mobile, battezzato Windows Phone 7. Gli
sviluppatori dei due smartphone dalla vita breve confluiranno nel
team che lavora a questo progetto.