Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

La lunga mano di Apple sull’Ifa di Berlino: Samsung “oscura” il Galaxy

L’azienda sudcoreana ritira dalla kermesse la nuova tavoletta. La decisione dovuta alla sentenza del tribunale di Dusseldorf sul divieto di vendita del tablet in Germania

05 Set 2011

Niente Galaxy Tab 7.7. Almeno per ora. Samsung Electronics ha
comunicato di aver ritirato il nuovo device – né tavoletta né
smartphone – dalla fiera dell'elettronica Ifa di Berlino per il
divieto di vendita in Germania causato dalla denuncia presentata da
Apple. "Samsung rispetta la decisione della Corte e, pertanto,
ha deciso di non esporre il Galaxy 7.7 all'Ifa", ha detto
la società della Corea del Sud.
Ma Samsung promette di "prendere tutte le misure possibili,
anche giudiziarie" per difendere la propria presenza sul
mercato europeo, sostenendo che la decisione della Corte "ha
fortemente limitato la scelta dei consumatori in Germania". A
metà agosto, il Tribunale di Düsseldorf aveva vietato anche la
commercializzazione della tavoletta 10.1 in Germania, fino a una
decisione finale, attesa nei prossimi giorni.

La battaglia legale tra Apple e Samsung – in competizione sul
mercato degli smartphone e dei tablet- è in corso da aprile e
prosegue tra accuse vicendevoli di violazione di brevetti.

Il Galaxy Note riporta in auge il "pennino". Dispone di
un display da 5,3 pollici, il più grande schermo mai visto per uno
smartphone, con tecnologia Super Amoled per offrire un’esperienza
ad altissima risoluzione. L’ampiezza dello schermo consente agli
utenti di visualizzare contemporaneamente tutte le principali
funzioni in mobilità, riducendo al minimo lo scorrimento e il
passaggio da una schermata all’altra. Soprattutto l’innovativa
funzionalità di scrittura pen-input, denominata “S Pen”, si
integra perfettamente al display full touch per offrire ai
consumatori una nuova esperienza d’uso sia d’intrattenimento
che di lavoro, anche in movimento, perché con soli 9,65 mm di
spessore è possibile portarlo sempre con sé, riponendolo
comodamente in tasca.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link