Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Luigi Paraboschi nuovo Chief Financial Officer

23 Apr 2013

Expert System, azienda specializzata in tecnologia semantica per la gestione delle informazioni, annuncia la nomina di Luigi Paraboschi come Chief Financial Officer. Paraboschi supervisionerà l’attività finanziaria e la contabilità aziendale, assumendo un ruolo chiave nel portare avanti la continua crescita ed espansione all’estero di Expert System.

Con un’esperienza internazionale di oltre 25 anni, Paraboschi entra a far parte di Expert System dopo aver ricoperto recentemente in HP il ruolo di Vice President Finance per il Personal Systems Group per la regione Emea (Europe Middle East and Africa). Paraboschi ha trascorso quasi tutta la sua carriera in Hewlett Packard e principalmente negli Stati Uniti. Assunto nel 1984 nella filiale italiana di Cernusco Sul Naviglio, dopo una breve esperienza in Xerox è stato chiamato prima a costituire la divisione industriale di Hewlett Packard a Bergamo e poi negli Usa, dove ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente Finance per varie divisioni Imaging and Printing a Boise (Idaho), San Diego (California) e Portland (Oregon). Sempre con incarichi a livello mondiale per queste divisioni, ha acquisito grandi conoscenze del mercato sia commerciale che consumer, di start-up come dei tradizionali cicli produttivi.

“Siamo molto contenti che ora Luigi faccia parte del nostro team dirigenziale. Stiamo vivendo insieme una fase entusiasmante dell’evoluzione aziendale e la sua grande e comprovata esperienza nel guidare lo sviluppo e la crescita di un’impresa, abbinata a quella maturata sul piano internazionale, è davvero molto utile e preziosa per puntare alla conquista di nuovi mercati e al lancio di nuovi prodotti”, afferma Stefano Spaggiari, amministratore delegato di Expert System.
Paraboschi ha conseguito una laurea in Economia all’Università Bocconi di Milano.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link