Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Microsoft, su utili e ricavi. Nonostante il calo di vendite di Windows

Redmond chiude il trimestre con profitti in aumento del 30% a 5,87 miliardi di dollari, sostenuti dalla forte domanda di tecnologie aziendali e console per videogame

22 Lug 2011

I profitti di Microsoft nel quarto trimestre dell`anno fiscale sono
cresciuti del 30%. Redmond ha però riportato un calo nelle vendite
del sistema operativo Windows, controbilanciato dalla forte domanda
per tecnologie aziendali e console per videogame.

Gli utili sono stati di 5,87 miliardi di dollari, rispetto ai 4,52
miliardi di dollari, dello stesso periodo dell`anno precedente. Il
giro d'affari al 30 giugno è aumentato dell`8% a 17,4 miliardi
di dollari. Il risultato è superiore alle previsioni degli
analisti che avevano stimato una crescita ferma a 17,2 miliardi,
mentre i profitti non hanno raggiunto i 59 centesimi che gli
esperti si attendevano.

Il direttore operativo, Kevin Turner, non sembra preoccupato per il
calo delle vendite e per i pochi successi nel settore internet,
nonostente il grande sforzo economico per imporsi sul mercato
contro Google, “continuiamo a vedere una forte crescita di tutti
i nostri prodotti”, ha commentato.