Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MOBILE WORLD CONGRESS. Samsung battezza la seconda generazione dei Galaxy

In vetrina il Tab 10.1 e lo smartphone S II con Android embedded. Via anche a Wave 578, il cellulare evoluto che monta Bada

14 Feb 2011

“Evoluzione”. Potrebbe essere questa la parola d’ordine che
anima le attività di Samsung Electronics al Mobile World Congress
di Barcellona. ll produttore coreano ha scelto l’attesissima
kermesse per presentare l’attesissimo smartphone Galaxy S II, il
suo secondo tablet – il Galaxy Tab 10.1 – e l’ultima
evoluzione della famiglia Wave, il Wave 578.

Il Galaxy Tab 10.1, è il primo dispositivo
Dual-Core Android 3.0 Honeycomb, che con le sue performance
eccellenti arricchisce ulteriormente l’offerta dei propri smart
media device.
Grazie al display da 10.1 pollici con risoluzione crystal clear
(1280 x 800) e agli speaker dual surround-sound è possibile
immergersi completamente in una nuova dimensione di
intrattenimento, scegliendo tra le centinaia di applicazioni
disponibili sull’Android Market.
Il nuovo tablet Samsung integra una fotocamera posteriore (AF) da 8
Megapixel e una frontale da 2 Megapixel, per immortalare le
esperienze più belle in HD, rivederle in Full-HD e condividerle
con amici e familiari. Inoltre, il browser Android e Flash 10.1
rendono questo dispositivo lo strumento ideale per navigare in
Internet ovunque ci si trovi.

Il Galaxy Tab 10.1 si caratterizza per il processore Dual-Core Arm
Cortex da 1Ghz Tegra 2, in grado di assicurare un’esperienza
multimediale e di navigazione Web più veloce e ricca. Inoltre, la
memoria a basso consumo energetico Ddr2 e la batteria 6860mAh
consentono di svolgere le attività preferite nella massima
efficienza energetica.
Con i suoi soli 599g di peso e 10.9mm è un dispositivo
ultraportabile, più leggero e sottile di molti suoi rivali. Per
soddisfare la domanda crescente di essere sempre connessi, Samsung
ha incluso una rete super-veloce Hspa+ da 21Mbps, la tecnologia
Bluetooth 2.1+Edr e una doppia antenna Wi-Fi, in grado di aumentare
la velocità di download e ridurre i tempi di trasferimento dei
dati.

Ma non ci sono solo i tablet nelle strategie di mercato della
società coreana che punta ad accrescrere il suo bizi anche grazie
a due nuovi smartohone. Tra le caratteristiche del nuovo
Galaxy S II, il processore dual-core, display
Super Amoled Plus, sensore gyroscope, sistema operativo Android 2.3
Gingerbread, sono solo alcune delle principali innovazioni,
racchiuse in soli 8,49 mm di spessore e completate da quattro nuovi
Samsung Hub.
Lo smartphone S II si basa su Android 2.3 Gingerbread, l’ultima
versione del sistema operativo mobile con il maggior tasso di
crescita a livello mondiale. Le migliorie apportate a questa nuova
versione includono una maggiore velocità di navigazione,
semplicità di utilizzo e gestione ottimizzata delle
applicazioni.

La nuova gamma di soluzioni mobile dedicate al mondo aziendale di
Galaxy S II permette di operare al meglio con il sistema operativo
Android Gingerbread, curando gli aspetti chiave come la garanzia di
sicurezza dei dati e della rete. Queste soluzioni comprendono
servizi avanzati di conferenza e connettività offerti da Cisco, la
più completa implementazione mobile di Microsoft Exchange
ActiveSync e il sistema remoto di gestione di Sybase.

Grazie all’integrazione del processore dual-core con
caratteristiche di connettività avanzate, Samsung Galaxy S II
garantisce inoltre performance uniche in termini di velocità,
potenza e operatività multi-tasking, consentendo il passaggio
immediato da un’applicazione all’altra. Le prestazioni avanzate
della tecnologia 3D permettono la fruizione di videogiochi e
contenuti video in maniera ancora più nitida e rapida.

La connettività super-veloce Hspa+ (21Mbps) offre una
straordinaria velocità di download on-the-go, mentre la tecnologia
Bluetooth 3.0+HS riduce considerevolmente i tempi di trasferimento
dei dati. In questo modo i consumatori accedono in maniera semplice
e veloce ai contenuti e alle informazioni che cercano e alla
propria rete di contatti digitali.

Per gli utenti che desiderano creare e personalizzare i propri
contenuti, il device dispone di una fotocamera high-profile da 8
Megapixel con registrazione HD a 1080p e funzione di playback.
Grazie alla tecnologia AllShare brevettata da Samsung è possibile,
inoltre, immortalare e condividere le proprie esperienze in tempo
reale. Ma l’innovazione riguarda anche i servizi, tutti basati
sui Samsung Hub, aggregatori di contenuti integrati pensati per
soddisfare i bisogni e i gusti più svariati:

New Social Hub: permette di accedere ad un
vero e proprio hub dove gestire la propria vita digitale
ripercorrendo lo storico delle conversazioni, verificando lo status
di IM e visualizzando sempre gli aggiornamenti dai social network
preferiti. Inoltre, è possibile ricevere e rispondere direttamente
a qualsiasi tipo di messaggio.
Readers Hub: grazie a partnership strategiche
consente di avere sempre a portata di mano un catalogo di oltre 2,2
milioni di libri, più di 2.000 quotidiani globali e locali in 49
lingue e oltre 2.300 tra i più famosi magazine in 22 lingue.
Game Hub: rappresenta lo strumento più
semplice per divertirsi con il meglio dei giochi per dispositivi
mobile. È possibile scaricare e provare gratuitamente alcuni dei
più popolari giochi di partner come Gameloft o i social network
games di Mobage.
Music Hub: consente di trasformare il Galaxy S
II in un vero e proprio jukebox con oltre 12 milioni di tracce
musicali, ricercare artisti, ricevere aggiornamenti su nuovi brani
e ascoltare gratuitamente anteprime assolute, tutto da un unico
dispositivo.

Samsung Galaxy S II offre agli utenti infinite possibilità per
personalizzare la propria esperienza mobile. Con questo nuovo
dispositivo, infatti, Samsung introduce Live Panel, un servizio che
aggrega contenuti web, applicazioni e aggiornamenti dai social
network all’interno di un’unica schermata principale
completamente personalizzabile.
Per semplificare ulteriormente la vita degli utenti Samsung
presenta Kies air, per gestire direttamente da Pc i contenuti del
proprio smartphone, scaricare le fotografie scattate con la
fotocamera integrata, ascoltare musica, controllare le chiamate
perse e inviare messaggi. Inoltre, per garantire una connettività
ancora più avanzata WiFi Direct permette agli utenti di collegarsi
a Pc e stampanti wireless senza bisogno di punti di accesso, mentre
con la tecnologia Near Field Communication è possibile ricevere
informazioni da oggetti di uso quotidiano, come poster o etichette,
che integrano i chip Nfc.

“Nel 2011 puntiamo a consolidare la leadership di Samsung in
termini di velocità, offerta di contenuti e capacità di
visualizzazione dei nostri dispositivi. Con Galaxy S II vogliamo
cambiare il modo di concepire gli smartphone, delineando un nuovo
standard di riferimento per l’intero settore della telefonia
mobile – spiega JK Shin, president and head of Samsung Mobile
Communications Business – Con Galaxy S II gli utenti potranno dare
libera espressione alla propria personalità, rendendo la propria
vita sempre più smart”.

Wave 578 è invece uno smartphone con sistema
operativo Bada, che tra le varie innovazioni vanta la tecnologia
Near Field Communication (Nfc). Design raffinato e massima
semplicità d’utilizzo, come nei predecessori della famiglia
Wave.

Dopo quasi un anno dal lancio del primo smartphone con questo
sistema operativo, il successo di Bada continua inarrestabile, a
testimonianza del successo ottenuto dai modelli precedenti della
famiglia Wave e dal crescente interesse per Samsung Apps su
piattaforma Bada. Interesse sia da parte dei consumatori, sia da
parte degli sviluppatori. Il mondo Bada è in continua evoluzione e
Wave 578 rappresenta un’ulteriore conferma.

Il nuovo device offre la tecnologia più avanzata, rappresentata da
Near Field Communication (Nfc), che mette a disposizione degli
utenti tanti nuovissimi servizi, come la possibilità di effettuare
pagamenti, acquistare biglietti dei mezzi di trasporto, leggere tag
o ricevere mobile cupon, tutto direttamente dal proprio dispositivo
mobile.
Inoltre, la connettività Hsdpa e WiFi 802.11 b/g/n, la tecnologia
Bluetooth 3.0 e Usb 2.0, contribuiscono all’offerta di velocità
di trasferimento dati avanzata, che permette ai consumatori di
condividere le informazioni in maniera ancora più semplice.
Con la consueta attenzione per il design che caratterizza la
famiglia Wave di Samsung, Wave 578 si presenta con un aspetto
lineare e trendy, dalle linee arrotondate, forma ergonomica e un
elegante rivestimento in metallo.

Grazie al design raffinato e alle ricche funzionalità avanzate,
questo dispositivo sposa stile e performance eccellenti.
La facilità d’uso della famiglia Wave si conferma anche
nell’interfaccia utente TouchWiz, presente su Wave 578, che
contribuisce alla navigazione facile e immediata, per un utilizzo
quotidiano ottimale.
Wave 578, inoltre, si caratterizza per la funzionalità
multi-touch, che permette agli utenti di zoomare avanti e indietro
con la massima semplicità, e sfogliare e visualizzare con un solo
gesto le immagini presenti all’interno della gallery, scattate
con la fotocamera da 3.2 Megapixel.
Wave 578 offre il meglio dei social network, grazie ad una ricca
suite di comunicazione. Gli utenti possono condividere contenuti
mentre chattano o telefonano oppure inviare messaggi a diversi
contatti contemporaneamente. L’esperienza offerta dal nuovo
smartphone Samsung è ancora più completa, grazie alla perfetta
integrazione tra i contatti provenienti da diversi social network,
come Facebook o Twitter, che consente di rimanere sempre connessi.
Inoltre, l’instant messaging permette di accedere ai messaggi
ovunque e in qualsiasi momento.

Samsung Apps, lo store integrato accessibile direttamente dal Wave
578 o da Web, permette ai consumatori di scaricare in maniera
semplice e immediata le applicazioni preferite, scegliendo da un
ricchissimo catalogo che comprende giochi, applicazioni dedicate
alla navigazione, alla salute, alla moda, ai social network e alla
lettura di e-book.