Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Navigazione aerea, online servizio di previsione ostacoli

15 Giu 2010

Enav è il primo service provider europeo ad essersi dotato di un
servizio online per la richiesta di valutazione di potenziale
“Ostacoli alla  Navigazione Aerea”. Basti considerare le circa
1600 richieste di valutazioni ostacoli, presentate annualmente,
alla Funzione Progettazione Spazi Aerei di Enav e alle già circa
1400 nel solo  primo semestre di quest’anno, appare
immediatamente evidente quale possa essere la portata
dell’impegno richiesto.

Enav per far fronte ha una cosi consistente mole di attività,
unita alla volontà di dare una concreto risposta alle normativa
vigenti in materia (art. 709 del CdN) svolge da anni
all’accertamento delle possibili interferenze di nuovi manufatti
con le procedure strumentali di volo, sulle superfici aeroportuali
e sui sistemi di radionavigazione per gli aeroporti e gli apparati
di pertinenza.
Per espletare tale servizio in maniera sempre più rapida ed
efficiente, Enav inserisce oggi una  novità assoluta
nell’attività di gestione delle informazioni relative ad
eventuali ostacoli alla navigazione attraverso mezzi
informatici.

“Tale sistema – dichiara ad Airpress Luciano Palamara, 
Responsabile Settore Ostacoli di Enav –  è frutto principalmente
delle idee e dell’impegno di Enav, in uno sforzo teso
all’innovazione dei sistemi che si è concretizzato con
l’attivazione del servizio di richieste on-line,
denominato“Valutazione Potenziali Ostacoli alla Navigazione
Aerea”, disponibile su Enav.it nella sezione “servizi
on-line”.

“Questo servizio – continua Palamara  – consente agli utenti,
seguendo un percorso guidato ed avvalendosi anche di un Help
on-line di far pervenire ad Enav tutti i dati nonché i documenti
in formato elettronico, necessari per le citate verifiche ed
acquisire, nel contempo, le informazioni inerenti lo stato della
pratica durante suo iter valutativo. Tutto questo garantendo, nel
rispetto della normativa vigente, i previsti requisiti di qualità
dei dati aeronautici con particolare riferimento alla loro
integrità”.

Questa è solo la prima di una serie di iniziative di Enav, il cui
obiettivo finale è quello offrire un sempre più puntuale  rapido
ed efficiente servizio, realizzando una graduale semplificazione
degli scambi di informazioni tra l’utenza e gli enti aeronautici
coinvolti.