Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nella Top 50 di Fast Company

22 Feb 2011

Kaspersky Lab rende noto di essere stata inserita tra le 50 aziende
più innovative al mondo dalla rivista di business statunitense
Fast Company. Kaspersky Lab si è aggiudicata il trentaduesimo
posto nella classifica, prima di molti colossi
dell'informatica.
Nel complesso, Fast Company nomina oltre 350 società, tra cui 75
non statunitensi. La redazione di Fast Company ha analizzato le
informazioni relative a migliaia di realtà di tutto il mondo per
creare un'edizione dedicata alle aziende più innovative del
pianeta. Ne risulta una classifica che osa andare oltre le
convenzioni, dando risalto non solo al fatturato e ai margini di
profitto ma anche ai modelli di business innovativi e alla
creatività.

Nell'ultimo numero Fast Company spiega che per anni Kaspersky
Lab è stata una forza di attrazione per i giovani geni informatici
russi. Questo è stato un elemento chiave nella rapida ascesa
dell'azienda, oggi il quarto maggiore fornitore di soluzioni
antimalware al mondo.
“Quando, nel 1997, la società è stata fondata, senza
investimenti o finanziamenti esterni, sapevamo che
l'innovazione e la qualità sarebbero state le uniche vie
praticabili per arrivare al successo internazionale” ha
commentato Eugene Kaspersky, Ceo e co-fondatore di Kaspersky Lab.
“Il nostro successo è il risultato di anni di ricerche e di
costante innovazione. È una grande soddisfazione sapere che il
lavoro dei nostri specialisti riceve plauso a livello mondiale, non
solo da parte dei nostri clienti e partner, ma anche da esperti
indipendenti".

"L'innovazione non è mai stata così importante come lo
è adesso per la nostra economia e il nostro futuro" è il
commento di Robert Safian, direttore di Fast Company. “Queste
aziende rappresentano il frutto delle potenzialità umane se
lasciate libere di esprimersi".