Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi servizi per le applicazioni business critical

15 Dic 2010

HP ha presentato una soluzione di supporto completa che consente ai
clienti che eseguono applicazioni business-critical su server HP
ProLiant virtualizzati di migliorarne prestazioni e disponibilità,
riducendo al tempo stesso costi e complessità.
Il nuovo servizio di HP Critical Advantage mette a disposizione dei
clienti un team dedicato che fornisce assistenza e garantisce la
continuità operativa degli ambienti business-critical
virtualizzati. I team si concentrano sulla risoluzione dei problemi
e sul miglioramento dei processi, per consentire ai clienti di
reindirizzare le risorse del personale verso l’innovazione.

“Mano a mano che le imprese virtualizzano i loro ambienti basati
su standard di settore per tenere sotto controllo i costi e
conseguire flessibilità, comprendono anche le grandi complessità
che questa tecnologia può indurre", ha commentato Matt
Healey, Research Manager, Software and Hardware Support Services,
IDC. “Servizi di supporto end-to-end, come HP Critical Advantage,
possono migliorare la disponibilità e ridurre il downtime delle
applicazioni business-critical permettendo ai clienti di realizzare
appieno le potenzialità della virtualizzazione”.

Un approccio innovativo riduce il rischio di downtime e amplia la
libertà di scelta dei clienti
HP Critical Advantage è la prima offerta di servizi completa
proposta da un grande vendor tecnologico che offre il supporto per
le applicazioni business-critical negli ambienti x86 virtualizzati.
Poichè sempre più organizzazioni hanno scelto di implementare le
applicazioni business-critical su server x86 virtualizzati, è
cresciuta l’esigenza di evitare downtime non pianificati e
accelerare le prestazioni. I servizi HP Critical Advantage
mantengono l’operatività dei clienti offrendo livelli di
supporto in linea con le necessità e i budget disponibili.
Ecco le novità legate al nuovo prodotto: HP Global Mission
Critical Solution Center riduce la frequenza e la durata dei guasti
fornendo un rapido supporto reattivo e interventi risolutivi per
ambienti business-critical complessi. Inoltre una serie definita di
servizi proattivi, basati su best-practice di settore, per la
gestione delle modifiche e il miglioramento dei processi aiuta a
prevenire i downtime non pianificati anticipando i potenziali
problemi.
I crediti flessibili offrono una gamma di servizi adatti alle
esigenze dei clienti. I crediti vengono accumulati con l’acquisto
di servizi HP Critical Advantage.
La gamma HP Critical Advantage Flexible Proactive Services
comprende: Performance & Capacity Analysis for Virtual
Environments, che guida i clienti alla pianificazione della
capacità di virtualizzazione al fine di allineare le prestazioni
alla domanda dell’azienda; Virtualization Readiness Workshop for
Critical Applications che offre un servizio di valutazione e
pianificazione dell’infrastruttura che aiuta i clienti ad
ottenere rapidamente i benefici della virtualizzazione limitando
nel contempo i rischi potenziali; Availability Analysis in Virtual
Environments che migliora l’efficienza e garantisce l’attività
continua ottimizzando gli ambienti virtuali.

“I clienti affrontano importanti sfide per mantenere un livello
alto di disponibilità quando le applicazioni business-critical
sono eseguite sulle infrastrutture virtualizzate, ", ha
dichiarato William Loupakos, Senior Vice President, Professional
Services, American Digital Corporation. “In qualità di partner
HP Services Sales Elite, ora possiamo offrire ai nostri clienti una
serie di servizi per incrementare le prestazioni dei loro ambienti
ProLiant ampliando al tempo stesso la loro possibilità di scelta
tra le opzioni di supporto”.