Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovo software mobile per il social business

01 Set 2011

Ibm annuncia un nuovo software progettato per aiutare le
organizzazioni ad adottare il social networking utilizzando la più
ampia gamma di dispositivi mobili.

In questo modo Ibm estende Connections, il proprio software di
social networking leader di settore, ai dispositivi mobili. I
clienti possono scaricare comodamente il software da tutti i
principali app store, tra cui Android, Apple e BlackBerry, e avere
accesso immediato a blog, dati dei dipendenti, aggiornamenti di
stato, wiki, oltre a condividere file, video e foto.

Vengono così aiutati gli amministratori IT a semplificare la
gestione dei dati aziendali e personali sui dispositivi dei
dipendenti.

Dato il crescente numero di aziende che consentono ai dipendenti di
utilizzare i propri dispositivi per il lavoro, il tempo e
l’impegno richiesti per la protezione dei dati personali stava
diventando un onere per gli amministratori IT. Una nuova
funzionalità di “wipe parziale” del software di collaborazione
Ibm per dispositivi Apple iOS consente agli amministratori IT di
cancellare dal dispositivo solo i dati aziendali riservati,
conservando le e-mail, le foto, i video e i giochi personali del
dipendente.

È in atto un cambiamento nell’impresa. L'adozione dei
dispositivi mobili e del social software sta diventando rapidamente
uno strumento di business vitale, che consente alle organizzazioni
di trasformare praticamente ogni parte delle attività aziendali,
dal marketing, customer service e vendite a sviluppo dei prodotti e
risorse umane.

Secondo un recente rapporto della società Renegade, l’86% delle
persone che lavorano usa ormai i social media come supporto per le
decisioni di business. Con più di un miliardo di utenti mobili, e
l’ascesa del social networking nel luogo di lavoro, le aziende
cercano il modo per integrare questi strumenti al fine di
accelerare la collaborazione, approfondire le relazioni con i
clienti, generare nuove idee più rapidamente e fare in modo che i
dipendenti lavorino in modo più efficace.

Indipendentemente dal modo di accedere alle applicazioni, le
aziende di tutte le dimensioni orientate al social business hanno
la necessità di comunicare e collaborare all’istante, attraverso
una rete globale di clienti, partner e dipendenti.Per favorire il
social business, Ibm annuncia le seguenti nuove applicazioni
mobili:

– Nuova app di social networking: Disponibile gratuitamente, la
nuova app Ibm Connections funziona proprio come il social software
IBM leader di settore, con funzionalità aggiuntiva per gli smart
phone e i tablet Google Android, i dispositivi Apple iOS e gli
smart phone BlackBerry. Oltre alle popolari applicazioni di File
sharing, Profili e Attività, Blog e alle funzionalità per
generare e votare le idee, i dipendenti potranno ora scattare foto
con i propri smart phone e caricarli direttamente su Connections.
Tutte le tre app sono disponibili da subito nei rispettivi app
store.

– Partial wipe per dispositivi Apple iOS: Il nuovo software IBM
fornisce una funzionalità di “wipe parziale” per dispositivi
Apple iOS, che consente agli amministratori IT di cancellare dal
dispositivo solo i dati aziendali, conservando i dati personali del
dipendente, quali e-mail, foto, video e giochi. Gli amministratori
possono comunque avviare una cancellazione completa con reset, se
le circostanze lo richiedono, come alternativa a questa nuova
opzione di wipe parziale. Traveler consente l’accessibilità
delle e-mail, dei contatti e delle informazioni di agenda dai più
diffusi dispositivi mobili.

– Click-to-call dall’agenda dei dispositivi con SO Android:
disponibile ora in una nuova versione beta, Lotus Notes Traveler
consentirà agli utenti di posta elettronica di chiamare le persone
elencate nelle loro agende con un solo clic.

– Unified Communications per dispositivi Android: il software
Sametime di IBM per Android estende l’indicazione di presenza e
la messaggistica istantanea con nuove funzionalità, che
comprendono sintesi vocale (TTS), in grado di leggere i messaggi in
arrivo quando l’utente non può fermarsi per guardare il
dispositivo, ad esempio durante la guida; invio di foto scattate
con i dispositivi tramite le chat Sametime; e l’aggiornamento
automatico dello stato di posizione. I dispositivi che hanno anche
il software Sametime Unified Telephony riducono i costi dell’uso
del telefono avviando le telefonate a qualsiasi telefono si trovi
nelle vicinanze.

– Supporto meeting online per BlackBerry: il supporto meeting di
IBM Sametime consente agli utenti di BlackBerry di partecipare ai
meeting online utilizzando i propri dispositivi mobili.

– Supporto meeting basato su cloud per Android: la disponibilità
del supporto LotusLive Meetings per SO Android è prevista nel
corso di quest’anno.