Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Obama sceglie una donna per la presidenza del Nstac

Larissa Herda, numero uno di Tw telecom, a capo della National Security Telecommunications Advisory Committee. Lavorerà fianco a fianco con i top manager di McAfee, Microsoft e Twitter

08 Giu 2011

Si amplia il parterre di top manager dell’Ict all’interno della
National Security Telecommunications Advisory Committee (Nstac)
Usa. Il presidente Barack Obama ha infatti nominato alla presidenza
dell’organo consultivo della Casa Bianca Larissa Herda,
presidente e Ceo di Tw telecom.

Herda vanta oltre 25 anni di esperienza nel settore delle Tlc ed è
al vertice di Tw telecom dal 1998. Inoltre è stata nominata
direttore della Denver Branch della Ferderal Reserve di Kansas
City. La manager è membro del consiglio di amministrazione della
Leeds School of Business presso l'Università del Colorado e fa
parte dell’advisory board del Center for Education in Social
Responsibility .

A fine maggio Obama aveva scelto come membri del Nstac alcuni top
manager di Microsoft, McAfee e Twitter. A fare il loro ingresso
nella “comittee” erano stati Dick Costolo, numero uno di
Twitter, insieme a Scott Charney, vice presidente corporate del
Trustworthy Computing Group di Microsoft e David DeWalt, presidente
della nuova divisione McAfee di Intel.

Nominati dal presidente Usa per fare parte della National Security
Telecommunications Advisory Committee anche Jamie Dos Santos,
attuale presidente e Ceo di Terremark Federal Group e Lisa Hook,
numero uno di Neustar. La commissione è composta da 30 manager del
settore Ict e ha il compito di fornire raccomandazioni alla Casa
Bianca in materia di politiche di sviluppo nel settore delle
telecomunicazioni e dell’informatica.