Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Patto per la ricerca con l’Università di Pisa

09 Mag 2013

Sviluppare attività’ di ricerca in settori di interesse comune, valorizzando le risorse formative e didattiche di cui l’Ateneo pisano dispone. È lo scopo della convenzione triennale firmata da Università di Pisa e Tiscali, che è stata presentata oggi dal rettore Massimo Augello e dal fondatore di Tiscali Renato Soru, intervenuto all’Open Day della Ricerca promosso dall’Ateneo.

“Per far fronte ai nuovi scenari economico-sociali, l’Università di Pisa sta promuovendo un crescente collegamento con il mondo del lavoro e della produzione – ha dichiarato Massimo Augello – La sinergia con Tiscali è una risorsa importante per i nostri studenti e ricercatori che, grazie a questa convenzione, potranno fare esperienza in una delle più affermate realtà italiane del mondo delle telecomunicazioni”.

“Sono fermamente convinto che la ricerca e la conoscenza siano le più importanti chiavi di sviluppo per il nostro Paese – ha dichiarato Renato Soru, presidente e amministratore delegato Tiscali – Sono onorato di firmare questo accordo con l’Università di Pisa che rafforza la capacita di innovazione e di qualità dei contenuti di iStella quale piattaforma al servizio del sapere italiano”.

Nell’ottica di favorire la “circolarità”” della conoscenza e la formazione a distanza, Tiscali metterà a disposizione dell’Università di Pisa alcuni suoi strumenti tecnologici di recente sviluppo.

In particolare le attività di collaborazione si concentreranno, almeno inizialmente, su due progetti: il primo è finalizzato alla realizzazione di un repository per facilitare la diffusione e l’accesso a risorse digitali disponibili presso l’Università di Pisa – tesi di laurea, tesi di dottorato, appunti e dispense dei docenti – mediante il motore di ricerca iStella recentemente lanciato da Tiscali. Con il secondo si intende realizzare un repository di risorse video, legate a eventi o lezioni o seminari che si svolgono presso l’Università di Pisa, per facilitarne la diffusione e l’accesso mediante la tecnologia Streamago di Tiscali. Inoltre saranno promosse attività di ricerca e formazione nell’ambito dei settori Ricerca&Sviluppo di Tiscali, quali i motori di ricerca, le tecnologie HPC, il computational advertising, l’information retrieval. La convenzione prevede l’attivazione di specifici contratti di ricerca, borse di dottorato e di studio.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link