Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Presentata la prima line card al mondo da 200G

16 Mag 2011

Huawei ha annunciato il lancio della prima line card da 200G del
mondo. Si tratta di una line card ad alte prestazioni che rafforza
le capacità di clustering dei router high-end Huawei e che
permetterà agli operatori di tutto il mondo di implementare reti
ultra-broadband grazie alle quali l'utenza potrà fruire di
funzioni di cloud computing di alta qualità, di banda larga mobile
e di servizi video Hd.

Il cloud computing e la virtualizzazione di rete stanno diventando
sempre più una sfida per i canali di servizio legacy; per questo
gli operatori richiedono quelli dotati di elevate capacità e
maggiore efficienza, così da poter garantire un'esperienza di
massima qualità. Questa nuova line card da 200G consente di
ottenere livelli avanzati di efficienza di rete e di alimentazione
per un aumento della banda e di una riduzione dei costi di
assistenza e manutenzione.

"L'elemento che ci ha spinto a mettere a punto questa
nuova line card da 200G è costituito dalla crescente richiesta di
reti ultra-broadband di superiore capacità in grado di erogare e
supportare servizi ad alto valore aggiunto. Huawei è la sola
azienda del settore a detenere le competenze per lo sviluppo di
tecnologie core da 200G e l'unica a essere davvero in grado di
aiutare realmente gli operatori a costruire reti convergenti
sostenibili e scalabili”, ha commentato Hu Kewen, Presidente
della Carrier Ip Sub-Product Line di Huawei.

La nuova line card da 200G, composta da una mothercard e una
daughtercard, sarà disponibile in due versioni: 2 x 100Ge e 20 x
10Ge. La mothercard è compatibile con le daughtercard delle line
card legacy da 100G, proteggendo quindi gli investimenti dei
clienti e agevolando il percorso di evoluzione da 100G ai 200G.

I prodotti e le soluzioni Ip di Huawei supportano i maggiori
operatori mondiali fra cui China Mobile, China Telecom, China
Unicom, France Telecom, Deutsche Telekom, British Telecom,
Telefonica, SingTel e Etisalat. Secondo quanto emerso da uno studio
pubblicato dalla società di consulenza Ovum, Huawei ha conquistato
la terza posizione sul mercato mondiale dei router nel quarto
trimestre del 2010.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link