Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Produzione di pc e notebook. Acer punta sulla Cina

Avviata l’attività nel nuovo stabilimento di Chongqin, la Silicon Valley asiatica, dove il vendor intende spostare il 40% della produzione entro fine anno

08 Giu 2011

E' partita a maggio la produzione di pc nel nuovo centro
produttivo mondiale IT di Acer con sede a Chongqing, la Silicon
Valley cinese. L'inaugurazione della nuova produzione cinese
del produttore di pc e notebook è stata celebrata il 26 maggio,
con una cerimonia cui hanno partecipato il sindaco di Chongqing
Huang Qifan e il presidente di Acer Jim Wong. La città di
Chongqing, situata nella Cina occidentale, offre infrastrutture che
agevolano i trasporti aerei e via terra, e la presenza di forza
lavoro qualificata. Acer prevede che il nuovo centro di produzione
da poco operativo incrementerà il proprio business e migliorerà
la logistica a livello mondiale, promuovendo quindi la
competitività dell’azienda nel mercato IT.

Il presidente di Acer, Jim Wong, ha affermato: "La decisione
di Acer di creare delle sedi produttive nella Cina occidentale fa
parte di una strategia globale. Dal dicembre dello scorso anno, i
passaggi necessari per impiantare il nuovo centro produttivo non
hanno comportato alcuna difficoltà, consentendoci di avviare la
produzione a maggio. Acer è estremamente grata del supporto
offerto dall’amministrazione di Chongqing e dai partner nella
produzione, che hanno reso possibile il progetto".

"Le principali aziende Oem sono già sbarcate a Chongqing e
tutte inizieranno le spedizioni a partire dalla seconda metà di
quest'anno – continua Wong – Anche i fornitori di componenti
chiave hanno aperto una propria sede in questo luogo per creare una
catena di approvvigionamento completa. Per iniziare, produrremo i
nostri notebook e netbook a Chongqing e amplieremo progressivamente
il volume di produzione. Entro la fine del 2011, il 30 – 40% della
produzione totale di notebook e netbook Acer sarà realizzata
qui".

Come unica città di primo livello nell'entroterra della Cina,
Chongqing gode di una posizione strategica ottima per la
pianificazione economica ed è completamente sostenuta dal governo
centrale. A Chongqing si è stabilita da tempo una comunità IT ben
consolidata con comodi collegamenti ai trasporti; la città offre
inoltre ottime infrastrutture per la rete idrica/elettrica, nonché
una disponibilità di forza lavoro sufficiente. Il valore aggiunto
della professionalità e dell'efficienza dell’amministrazione
della città favorirà fortemente lo sviluppo di Acer.

Chongqing è uno scalo dotato di ottime reti di trasporto
ferroviario e aereo e consente di gestire la logistica con estrema
rapidità. Per il trasporto delle merci su rotaia, da Chongqing
all'Europa continentale, via Asia centrale fino alla Germania,
sono necessari solo 13 giorni, ovvero la metà del tempo rispetto
al trasporto marittimo. Per via aerea, sono già disponibili nove
voli cargo settimanali per destinazioni internazionali.