Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Rim vola con il Blackberry Ricavi in crescita del 52%

Nonostante il lancio sul mercato del nuovo iPhone e del Palm Pre l’azienda canadese sembra non temere concorrenti

19 Giu 2009

Il nuovo Apple iPhone e il nuovo Palm Pre sono stati lanciati sul
mercato, ma per ora il Blackberry sembra non sentire la
concorrenza. A dirlo i dati del primo trimestre fiscale 2010 di
Rim, la casa canadese produttrice del device.
L’azienda ha totalizzato ricavi per 3.42 miliardi di dollari in
rialzo del 52% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente;
gli utili sono cresciuti a 643 milioni di dollari, pari a 1.12
dollari per azione, in crescita dai 518.3 milioni di dollari (90
cent per azione) fatti registrare un anno fa.
Rim, infine, ha venduto 7.8 milioni di Blackberry, di cui 3.8 nuovi
abbonati, per un totale di 28.5 milioni. Nel presentare i dati, Rim
ha dichiarato di detenere il 55% del mercato smartphone Usa.