Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Seat PG vende a Engineering il Data Center torinese

Il system integrator acquisisce le strutture e le 27 risorse del centro. L’Ad Pandozy: “Rafforzeremo la presenza nel settore della gestione delle infrastrutture”

02 Lug 2010

Un “pezzo” di Seat PG nelle mani di Engineering. Le aziende
hanno chiuso l’accordo relativo alla cessione del ramo
d’azienda del Data Center torinese di Seat PG al system
integrator italiano e, contestualmente, firmato un contratto di
appalto di servizi informatici di durata quinquennale.

L’accordo prevede il trasferimento ad Engineering delle strutture
e delle risorse relative alla gestione data center, network e
fonia, ed informatica distribuita, per un totale di 27 persone che
manterranno lo stesso livello di tutela occupazionale di cui hanno
goduto finora.

“Questa operazione ha l’obiettivo di valorizzare l’asset
Centro Elaborazione Dati attraverso lo sviluppo di sinergie con
un’azienda leader del settore come Engineering e, grazie a tale
opportunità, di conseguire ancora maggiore efficienza complessiva
e competitività, generando un risparmio di oltre 12 milioni di
euro nell’arco dei prossimi 5 anni – spiega Alberto Cappellini,
amministratore delegato di Seat Pagine Gialle -.La nostra decisione
è funzionale al raggiungimento dell’obiettivo strategico di
assumere un ruolo ancora più rilevante nel tessuto economico
italiano attraverso una sempre maggiore connotazione multimediale
della nostra offerta, nonchè nel segno di una maggiore efficienza
organizzativa, idonea a garantire la continuità dell’azienda e a
rispondere alla domanda di modernizzazione che viene dal mercato e
dai clienti”, ha concluso Cappellini.

L’acquisizione e il contratto di appalto consente al system
integrator l’assunzione piena di responsabilità sulle attività
acquisite, permettendo l'erogazione di servizi sia a beneficio
di Seat PG sia di altri clienti, anche attraverso la realizzazione
del progetto di ampliamento dimensionale del Data Center
attualmente allo studio.

“L’integrazione del data center di Seat con il data center di
Engineering di Pont Saint Martin in un’unica infrastruttura ad
altissima affidabilità fa parte delle strategie di Engineering di
rafforzare la propria presenza nel settore della gestione delle
infrastrutture – puntualizza Paolo Pandozy, ad di Engineerin -.La
scelta di Seat conferma l’eccellenza di Engineering in questo
settore”.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link