Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sevizi cloud, via alla jv con Orange Business Services

23 Giu 2011

Sita e Orange Business Services hanno deciso di unirsi per
realizzare insieme un’infrastruttura globale di elevate
prestazioni. Grazie a questa collaborazione, ognuno dei due partner
potrà usufruire di un’infrastruttura per la fornitura di servizi
cloud con un valore aggiunto dato dalla portata globale,
dall’affidabilità e dalla latenza minima.
L’infrastruttura che regge la nuvola poggerà su sei centri
virtuali, basati su cinque continenti: Atlanta, Francoforte,
Johannesburg, Singapore, Hong Kong e Sydney.

Ogni centro dati coprirà la regione in cui si trova e, allo stesso
tempo, sarà perfettamente connesso con tutti gli altri centri
tramite la rete Mpls ad alta velocità di Orange. Attraverso questa
infrastruttura, Orange Business Services e SITA offriranno la
propria gamma di servizi di cloud computing tramite la modalità
‘as-a-service’, cioè mettendo a disposizione desktop,
software, applicazioni direttamente via internet.

Sia Orange Business Services sia Sita continueranno a mantenere i
propri rapporti con i rispettivi clienti finali.

L'infrastruttura permetterà di offrire servizi di cloud
computing globale e di alta prestazione. Sarà garantita la massima
sicurezza della rete di connessioni tra i centri virtuali, grazie
all’utilizzo di sistemi di protezione di massimo livello.
Altissima resistenza della rete assicurata dall’amplissima
disponibilità di connessioni e da un sistema di re-routing
intelligente basato sulla rete che è in grado di reindirizzare il
traffico nel caso di interruzioni, offrendo livelli di rendimento
significativamente più alti tra i centri dati. Le due società
puntano a non superare i 100 millisecondi di latenza quando i loro
clienti utilizzano le applicazioni di cloud.

Il lancio ufficiale dell’infrastruttura è già iniziato, si
prevede che i centri virtuali di Atlanta, Francoforte e Singapore
saranno completamente operativi entro il primo trimestre del 2012,
mentre gli altri alla fine del 2012.

“Sita lavora con successo per l’industria del trasporto aereo
da ormai oltre 60 anni, cercando sempre di essere lungimirante
negli investimenti per il futuro del settore – spiega il Ceo di
Sita, Francesco Violante – La rete globale che abbiamo offerto ai
nostri clienti, così come la nostra conoscenza nel settore, stanno
alla base del nostro investimento per il cloud computing per il
settore del trasporto aereo. Sita continua ad avere una partnership
di successo con Orange Business Services. Il cloud computing è un
concetto di network-centric, così quando stavamo cercando un
partner per costruire l’infrastruttura per il cloud Ati, sapevamo
che la collaborazione con un operatore globale sarebbe stata
strategica. Orange Business Services è stata la scelta più
naturale. La condivisione delle operazioni per la realizzazione e
il funzionamento dell’infrastruttura porta vantaggi a entrambe le
società. Soltanto lavorando insieme possiamo arrivare a
un’infrastruttura per il cloud computing in grado di soddisfare
le esigenze complesse e globali del settore del trasporto
aereo".

L’accordo strategico tra Orange Business Services e Sita si fonda
su una relazione di lunga data tra le due società, finalizzato ad
ampliare le rispettive offerte e a realizzare servizi di
comunicazione innovativi per le compagnie aeree, per gli aeroporti
e per tutti i soggetti che operano all’interno del settore del
trasporto aereo.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link